histats.com
sabato, Ottobre 23, 2021
Pubblicità
HomeCronacaCultureSi riparte dall’arena, a Roma  il cuore del Colosseo ritornerà a battere.

Si riparte dall’arena, a Roma  il cuore del Colosseo ritornerà a battere.

Il rilancio della cultura e degli eventi nel nostro Paese ripartono dal Colosseo con la riapertura dell’Arena centrale.

A presto la grandiosa macchina scenica che regna sul suolo della capitale dal 70/80 d.c, ovvero l’anfiteatro Flavio, comunemente conosciuto come il Colosseo, sarà ricostruito dell’intera pavimentazione. Un disegno, una sfida che nasce nel lontano 2014, inserito tra i Grandi Progetti Beni culturali e che oggi vede assegnare un finanziamento di circa 18,5 milioni di euro al gruppo di lavoro composto da Milan ingegneria e altri rinomati partner.

La sfida ha un sapore antico quanto nuovo, vuole far rivivere la grandiosa bellezza dell’architettura di un tempo (come è stato per secoli, almeno fine a fine 800), attraverso la sensazione imponente e trepidante  che si provava nel calpestare il suolo del grande colosso, sia da gladiatore che da spettatore seduti sulle gradinate, ma allo stesso tempo, vuole essere anche una nuova  sfida, in quanto si terrà conto delle diverse problematiche sorte in due millenni, e farà affidamento alle moderne tecniche costruttive e innovative, nonché di materiali appropriati e metodologie di analisi raffinate.

La nuova pavimentazione (circa 3000mq), certamente più leggera di quella originaria, sarà realizzata con pannelli in fibra di carbonio e rivestito con legno di Accoya, un super legno leggero e acetilato adatto all’esterno, capace di fronteggiare attacchi chimici e biologici, quindi durevole nel tempo.

Il nuovo piano, che terminerà entro il 2023, ci precisa il Ministro Dario Franceschini, darà la possibilità di poter rivisitare i sotterranei e terrà conto anche delle famose botole che un tempo animavano l’uscita a sorpresa nell’arena di animali esotici. Per ora non sarà luogo di spettacolo ma sicuramente ospiterà diversi eventi culturali di grandissimo livello.

Prof. Andrea Ruscittohttps://www.assocarenews.it/
Andrea Ruscitto nativo di Rignano Garganico vive a San Marco in Lamis, dove frequenta e consegue la maturità scientifica . Guida Turistica Archeologica e Ambientale –Regione Puglia. Consegue la laurea triennale in lettere moderne con tesi in sociologia dell’arte e della letteratura, dove discute anche di alcune sue opere pittoriche, consegue la Magistrale in Filologia e lettere moderne con tesi in Filologia e linguistica romanza, con particolare interesse sullo studio e sull’influenza del Latino sul cristianesimo. Attualmente docente di Letteratura italiana e Latino, si occupa da anni dello studio del colore con la produzione di opere d’arte su tela e materiali eterogenei, vanta di alcune mostre personali e collettive anche all’estero, nonché di recensioni da parte di critici d’arte come la Dott.ssa Sabrina Falzone. Collabora e ha collaborato con l’amico e giornalista dott. Angelo Del vecchio, con il quale ha pubblicato alcune sue storie sul libro “Racconti e leggende del Gargano“.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394