giacinto bui Infermieri o becchini? In Toscana si confonde i ruoli!
Pubblicità

Tra qualche giorno farà capolino su AssoCareNews.it un personaggio insolito. Si tratta di un Infermiere con la passione per le investigazioni. Risolverà alcuni casi di morti sospette tra le corsie degli Ospedali.

Tra qualche giorno farà capolino tra le pagine di AssoCareNews.it un insolito Infermiere. Si tratta di Giacinto Bui, collega con la passione per le investigazioni. Grazie a lui saranno svelati misteri e delitti avvenuti negli Ospedali di mezza Italia.

Giacinto Bui, 34 anni, Infermiere con un Master in ambito forense e con una laurea in Giurisprudenza fin da piccolo si è appassionato ai gialli e alle cronaca nera. Grazie al suo fiuto e a quello della commissaria Elena Righi, 32 anni, da 6 nelle Polizia di Stato, verranno alla luce novità eclatanti su morti sospette e finti suicidi.

I due personaggi sono stati creati dalla penna di Angelo Riky Del Vecchio, direttore e co-fondatore del nostro quotidiano sanitario. Le loro storie e le loro vicende investigative si basano su storie vere.

Ecco le storie di Giacinto Bui che narreremo:

  1. Il Paziente impiccato;
  2. Morire di crepacuore;
  3. La furbizia dell’OSS;
  4. Il Medico e la badante;
  5. La Paziente maliziosa;
  6. La collega tuttofare;
  7. Quell’infezione sospetta;
  8. L’arresto cardiaco;
  9. I libri del Dottor Scrima;
  10. Il commissario Elena Righi e la bambola di cartone;
  11. Suicidio negli spogliatoi;
  12. Quelle fiale sparite.

Per potersi allietare con questi racconti servirà un altro po’ di pazienza.

Rimanete in attesa!

1 COMMENT

Comments are closed.