Pubblicità

Potrebbe essere di San Marco in Lamis il paziente risultato positivo al Coronavirus in PS a San Giovanni Rotondo. Sarebbe la figlia del defunto sammarchese.

Paziente positivo al Coronavirus a Casa Sollievo della Sofferenza. Nell’ospedale di San Giovanni Rotondo, il direttore sanitario ha quindi disposto la “temporanea inabilità del Pronto soccorso’.

Nel provvedimento si legge che “in riferimento all’oggetto, avendo la necessità di bonificare gli ambienti del Pronto Soccorso di questo ospedale essendo risultato un paziente positivo al Coronavirus, si comunica la indisponibilità a poter accogliere pazienti che possano giungere con il Servizio 118. Sarà nostra cura comunicare tempestivamente il ripristino delle attività”.

Stando a quanto appreso da voci di corridoio sarebbe la figlia del deceduto di San Marco in Lamis. Tamponi positivi per lei e per altri suoi due colleghi.

Tutto è da prendere con le dovute cautele del caso.

Di più non sappiamo.