Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Deceduto un paziente risultato positivo al Covid-19 e ricoverato nel reparto di Geriatria del nosocomio di San Giovanni Rotondo. E’ un pensionato di Peschici.

Ci sarebbe una nuova vittima del coronavirus in Capitanata. Questa sera è deceduto un paziente risultato positivo al Covid-19 e ricoverato nel reparto di Geriatria dell’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo. Lo riferisce il collega Michele Iula su L’Immediato. Si tratta di un anziano utente di Peschici. Ancora non si sa di più.

Il pensionato di 76 anni, con importanti patologie pregresse è risultato positivo al Coronavirus. Ora sarà l’Istituto Superiore di Sanità a dare la definitiva conferma e stabilire il nesso tra infezione da Covid-19 con il decesso.

I figli dell’uomo vivono tra la Germania e il Gargano. Una delle figlie era stata recentemente in terra tedesca per una visita ad alcuni familiari. Poi il ritorno in Puglia due settimane fa.

Intanto il Dipartimento di Prevenzione della Asl di Foggia, come da protocollo regionale, ha attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche provvedendo a isolare tutti i contatti stretti, ad iniziare dai familiari e dagli operatori del 118, tutti messi in quarantena.

A Peschici è stato decretato dal sindaco Franco Tavaglione lo stato di emergenza. Istituito il C.O.C. con i volontari della Protezione civile coordinati da Stefano Biscotti.

Il Gargano e Peschici ora rischiano l’isolamento e dal punto di vista turistico si prevede già una sciagura. Il piccolo comune marinaro, infatti, vive prevalentemente di turismo e ora dovrà fronteggiare una crisi senza precedenti, dal punto di vista dell’immagine e dal punto di vista sanitario.

Qualche giorno fa, la direzione dell’ospedale di San Pio ha deciso di chiudere temporaneamente l’accesso al Pronto soccorso per le operazioni di sanificazione degli ambienti.

L’operazione è stata necessaria dopo l’accesso di un paziente di San Nicandro Garganico ora ricoverato in Rianimazione. Nell’ultimo bollettino di oggi, il governatore Michele Emiliano ha comunicato che oggi – con aggiornamento alle ore 20.30 – sono stati effettuati 34 test in tutta la regione per l’infezione da Covid-19 Coronavirus. In totale, i casi positivi in Puglia sono 17. Sono attualmente in corso altri 4 test a Lecce e 5 a Foggia.

Ora scatta la paura nell’hinterland Garganico formato dai comuni di San Marco in Lamis (dove è già morto un uomo di 75 anni qualche giorno fa), San Giovanni Rotondo, San Nicandro Garganico e Rignano Garganico, il più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano.

Leggi anche:

Coronavirus. Un morto sul Gargano. 70 in quarantena a San Marco in Lamis.

Coronavirus. Sul Gargano ora nasce una inchiesta. Chi ha autorizzato veglia e funerale del signore morto per COVID-19?

Coronavirus. Paziente positivo nell’Ospedale di Padre Pio.