Pubblicità

Emergenza Coronavirus. L’Organizzazione Mondiale della Sanità continua a ribadire che le mascherine solo ai sanitari e ai pazienti affetti da COVID-19 o di chi li assiste.

“Continuiamo a raccomandare che le mascherine vengano indossate dagli operatori sanitari, dalle persone infette e da coloro che se ne prendono cura. Se ne avete di extra, donatele ai Paesi in cui medici e infermieri non ne hanno”.

Lo ribadisce Dorit Nitzan, coordinatore per le emergenze sanitarie dell’Organizzazione mondiale della sanità nella regione europea, intervenuta oggi in una conferenza stampa con il direttore regionale Oms Hans Kluge.

“Le mascherine – ha aggiunto – fanno parte di una strategia e di un approccio comprensivo e non sono l’unica misura di protezione. In più, a volte le persone le indossano credendo di essere protette, contribuendo a diffondere il virus”.