Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Riportiamo qui di seguito il servizio apparso sul sito di Radio DeeJay realizzato da un Cittadino che immagina a suo modo il pericolo contagio. Esilarante, in dialetto pugliese. Rappresenta uno spaccato di vita reale.

In questi giorni di allarme causato dall’emergenza coronavirus, l’invito alla calma in dialetto pugliese di Michele da Corato (Bari) è stato uno degli audio più circolati su Whatsapp.

In origine, il messaggio era indirizzato a un suo carissimo amico che in preda al panico aveva fatto scorta di provviste al supermercato. Ma rimbalzando di condivisone in condivisione, è diventato virale. Lo potete ascoltare in versione completa nell’audio qui sotto.

Nel suo discorso, che parte in italiano e finisce in dialetto coratino, Michele cerca di tranquillizzare l’amico, gli spiega che l’aumento dei prezzi risponde alla legge della domanda-offerta, che non deve farsi impressionare dai media, e ricorda come suo nonno sia “Morto a 90 anni senza mai lavarsi le mani”.

Michele da Corato è intervenuto oggi al telefono a Deejay chiama Italia, dove ha commentato in diretta il successo del suo messaggio e ha spiegato a Linus e Nicola Savino i passaggi più caratteristici. Guardate.

La puntata completa di venerdì 28 febbraio

Deejay chiama Italia, con Linus e Nicola Savino, vi aspetta da lunedì a venerdì alle 10 in radio, sul canale 69 del digitale terrestre, sul 714 di Sky e On Demand quando vuoi tu.