Pubblicità

Emergenza Coronavirus. E ora anche a Bologna arriva ufficialmente l’infezione da COVID-19. Ora si corre ai ripari, ma si pensa anche a rendere più fruibile la città. I Pronto Soccorso sono praticamente vuoti.

Due casi di coronavirus a Bologna. Ne dà notizia la Regione Emilia Romagna nel suo bollettino quotidiano. Si tratta dei primi casi che si registrano sotto le Due Torri, dopo che i primi giorni dell’emergenza avevano riguardato altre città della regione. Oggi, intanto, è attesa la decisione sulla riapertura delle scuole. E’ quanto riferiscono i colleghi de Il Resto del Carlino.

Uno dei due è ricoverato in Malattie Infettive al Sant’Orsola di Bologna, l’altro al domicilio.

Intanto si registra una presenza ridotta nei Pronto Soccorso della città, a dimostrazione che spesso l’accesso ai PS è legato a motivazioni differibili e non urgenti. E’ proprio vero che finora si è troppo abusato della pazienza degli operatori dell’emergenza/urgenza. Spesso questi hanno anche subito violenza fisica e verbale.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi della vicenda.