Pubblicità

Coronavirus: anche Ferrero omaggia gli infermieri, i medici e gli OSS in prima linea nella lotta all’epidemia, con 180 quintali di cioccolato.

Come riporta il sito locale Targato CN, le prime sono arrivate in queste ore in alcuni ospedali piemontesi. Altre seguiranno nei prossimi giorni, dirette al personale delle strutture sanitarie di numerosi centri in diverse regioni italiane tra le più colpite dall’emergenza Coronavirus.

Sono le decine di migliaia di uova Grand Sorpresa Kinder che la Ferrero ha deciso di far arrivare come piccolo segno di vicinanza ad altrettanti medici, infermieri e operatori socio sanitari impegnati in questi giorni nell’impegnativa battaglia in corso contro il Covid-19.

Da Alba in questi giorni ne partiranno per una quantità complessiva di 180 quintali. Tra le prime quelle consegnate oggi all’Ospedale Montis Regalis di Mondovì, insieme alle oltre 2mila recapitate a tutti i dipendenti dell’Asl di Vercelli. “La dolcezza è in un uovo di cioccolato, ma soprattutto nei gesti di solidarietà! Grazie di cuore!”, è stato il loro ringraziamento alla multinazionale dolciaria albese.