Pubblicità

Emergenza Coronavirus. La Comunità Italia-Cina di Rimini dona Mascherine FFP2 a Medici, Infermieri, Ostetriche/i, OSS, Professioni Sanitarie e altri operatori dell’Ospedale “Infermi”.

Poco fa gli amici della Comunità Italia-Cina di Rimini hanno regalato Mascherine protettive a Medici, Infermieri, Ostetriche/i, OSS, Professioni Sanitarie e altri operatori dell’Ospedale “Infermi”. Un gesto di solidarietà che serve ad alleviare lo stress e il lavoro indefesso degli operatori del più importante luogo di cura del riminese.

La comunità cinese a Rimini rappresenta è storica ed è inserita perfettamente nel tessuto sociale cittadino e della provincia.

Regalando “solo” 1000 mascherine i cinesi hanno voluto dimostrare tutta la loro vicinanza al popolo riminese, che oggi soffre, è impaurito, è chiuso in casa e attende con pazienza il passare della Pandemia. Lo comunica il gruppo Facebook Seidiriminise.it.

Sono poche 1000 mascherina, ma gli operatori dell’ospedale “Infermi” ringraziano vivamente chi ora si prende cura di loro. Il nosocomio in pochi giorni è diventato un centro specializzato nella cura di Pazienti con COVID-19. Medici, Infermieri, Ostetriche/i, OSS, Professioni Sanitarie e altri operatori si sono ritrovati in una realtà assistenziale tutta nuova e l’impreparazione ha pagato con contagi elevati tra gli addetti ai lavori.

“Grazie Cina, grazie amici cinesi – ha sbottato una collega Infermiera – vi abbiamo trattati male quando il virus era in casa vostra, ora è quei da noi e il vostro gesto non può che rincuorarci”.