Pubblicità

Emergenza Coronavirus. Continuano ad aumentare i contagi in terra pugliese. Ieri scoperto un caso a Torremaggiore (FG). Ragazzo di 30 colpito dal COVID-19.

Sarebbe un giovane di 30 anni il nuovo ammalato di Covid-19 a Torremaggiore. A quanto si è appreso dalle cronache di alcune testate locali l’uomo avrebbe contratto il Coronavirus dopo un suo recente viaggio di lavoro al Nord. Per cui non esiste un focolaio locale, ma solo un contagio avvenuto nel Settentrione in area rossa o gialla.

Non sarebbe grave, ma sarebbe in quarantena, isolato a casa. Le sue condizioni cliniche generali non sarebbero preoccupanti, ma in questi casi usare il condizionale è d’obbligo.

Il contagiato avrebbe pochi decimi di febbre. A confermarlo lo stesso sindaco di Torremaggiore, Emilio Di Pumpo.

Sul caso si sarebbe attivata già l’Azienda Sanitaria Locale di Foggia mettendo in quarantena l’intera famiglia. Nel contempo sarebbe stata avviata la ricostruzione del percorso e delle reti dei contatti dell’uomo dal suo suo viaggio al Nord al suo ritorno in Puglia.