histats.com
mercoledì, Gennaio 19, 2022
Pubblicità
HomeCronacaAmbienteTreni ad Idrogeno: in Italia arriva più sostenibilità ambientale su rotaia.

Treni ad Idrogeno: in Italia arriva più sostenibilità ambientale su rotaia.

Sostenibilità: dal 2023 in Italia partiranno i primi treni alimentati ad idrogeno grazie ad un progetto Trenord e Alstom.

Dal 2023 in Italia arriveranno i primi treni a idrogeno.

La sperimentazione partirà dalla Lombardia grazie a un accordo tra il costruttore Alstom e Ferrovie Nord Milano, il principale gruppo regionale.

I nuovi treni saranno basati sul modello ferroviario regionale Coradia Stream di Alstom.

La versione alimentata ad idrogeno sarà equipaggiata con la stessa tecnologia di propulsione a celle a combustibile introdotta nel mondo dal Coradia iLint, il primo treno passeggeri al mondo già attivo in Germania.

Siamo enormemente fieri di portare i treni ad idrogeno nel sistema ferroviario italiano, a conferma del ruolo di Alstom nell’anticipare e plasmare il futuro della mobilità afferma Michele Viale, direttore generale Alstom in Italia.

Un treno made in Italy.

I treni Coradia Stream sono prodotti in Italia.

Lo sviluppo del progetto, gran parte della produzione e le certificazioni sono effettuate presso lo stabilimento di Savigliano.

Mentre i sistemi di segnalamento di bordo vengono costruiti nello stabilimento di Bologna.

Una risorsa che pensa all’ambiente.

Per il sistema ferroviario italiano l’idrogeno rappresenta una grande opportunità.

Il 28% della rete nazionale infatti non è elettrificato (fonte: corriere.it) e, date le caratteristiche paesaggistiche di alcune aree d’Italia, un’elettrificazione di tutte le linee non è pensabile.

In questi casi l’idrogeno diventa una valida alternativa per dire addio ai combustibili fossili più inquinanti.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394