histats.com

Pet Visiting: presto cani e gatti in corsia!

Pet Visiting: presto cani e gatti in corsia!

Pet Visiting: allo studio regolamenti in molte regioni per permettere a cani e gatti di fare visita ai loro padroni. Infermieri, Medici ed OSS avvisati!

Pet visiting: animali domestici in corsia dai loro padroni. Una realtà sempre più diffusa, al vaglio in moltissime regioni in cui ancora non è possibile!

Una buona notizia quindi per gli amanti degli amici a 4 zampe: presto molti sistemi sanitari regionali prevederanno delle speciali norme per permettere l’ingresso degli animali domestici in visita ai degenti. E non si parla soltanto di cani ma anche di gatti.

Oltre la Pet Therapy: infatti il servizio offerto non è solo quello ai fini terapeutici di un animale da compagnia. Si tratta infatti di visite programmate da parte del PROPRIO animale da compagnia.

Un momento di forte intimità.

A livello sanitario viene garantita una protezione del paziente attraverso un rigoroso protocollo di controllo dell’animale abbinato ad una valutazione dello stato clinico del paziente.

Superati positivamente i criteri, spazio alla gioia della visita.

Nel frattempo che la possibilità venga normativamente strutturata in tutta Italia, non sono poche le realtà in cui questo è già possibile. Documentati tanti eventi presso l’Ausl Toscana Centro, in Umbria presso l’ospedale di Orvieto, nel Lazio, in Piemonte, in Puglia e al Gaslini di Genova.

Altre realtà sono in arrivo nei prossimi mesi, in attesa di una diffusione su tutto il territorio italiano.

Dott. Marco Tapinassi

Vice-Direttore. Infermiere in Psichiatria, webwriter, attentatore di biscotti ma anche coautore di libri sui concorsi pubblici. Immagina l'informazione come un fattore di crescita. Non perde nemmeno un tè con il suo Bianconiglio.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394