histats.com
lunedì, Agosto 15, 2022
HomePazientiPatologieRiflessologia Plantare: cos'è e a cosa serve?

Riflessologia Plantare: cos’è e a cosa serve?

Pubblicità

La riflessologia plantare è un trattamento praticato da secoli. Implica l’applicazione di pressione su diversi punti della parte inferiore del piede.

Come accennavamo poco fa la riflessologia plantare è una applicazione di pressione su specifici punti dell’area inferiore dei piedi. E’ una pratica molto antica, che è utilizzata tuttora in varie parti del mondo. Furono i Cinesi ad inventarla.

Secondo la medicina tradizionale cinese, questi punti corrispondono a diverse aree del corpo. Si ritiene che abbiano molteplici benefici, tra cui ridurre lo stress, aiutare la digestione e promuovere il sonno profondo.

Cos’è la riflessologia plantare?

“La riflessologia è comunemente nota come una pratica olistica eseguita sui piedi”, afferma Brian Goodwin, estetista, erborista ed educatore internazionale presso Eminence Organic Skin Care: “il concetto è che ci sono punti meridiani sui piedi che corrispondono a vari organi del corpo.”

Secondo il dottor Dustin Martinez, un medico chiropratico con sede a Los Angeles, la ricerca mostra che la riflessologia può migliorare la qualità della vita in molti modi. Ciò comporta la riduzione dello stress e l’equilibrio del sistema: “la riflessologia è una medicina antica, esiste da sempre”, dice. “Si può risalire al 2330 a.C.”

Per Martinez la riflessologia ha ricevuto il suo nome attuale negli Stati Uniti all’inizio del 1900.

Quali sono i vantaggi della riflessologia plantare?

La riflessologia può essere utile come trattamento insieme ad altri trattamenti per una condizione, ma assicurati di consultare il tuo medico prima di iniziare un nuovo trattamento.

È importante notare che, sebbene la riflessologia sia stata praticata in molti paesi per migliaia di anni, sono disponibili scarse prove scientifiche per dimostrare la sua efficacia.

Uno studio del 2015 ha rilevato che mancano prove solide a sostegno della riflessologia plantare, nonostante molti studi su piccola scala e prove aneddotiche.

Se non altro, la riflessologia plantare può essere un modo calmante e rilassante per distendersi e dare un’attenzione simile a un massaggio ai tuoi piedi.

La riflessologia plantare può aiutare con:

  • stress e relax;
  • digestione;
  • affaticamento degli occhi;
  • miglioramento del sonno.

Grafico riflessologia plantare:

Stress e relax.

Uno dei principali vantaggi associati alla riflessologia è il rilassamento e la gestione dello stress. Ciò si ottiene applicando pressione su determinati punti dei piedi.

“Il rilassamento è probabilmente il più grande vantaggio [della riflessologia plantare]”, afferma Martinez.

“La riflessologia aiuta aumentando il flusso sanguigno attraverso il corpo, che aiuta a diminuire lo stress e l’ansia e abbassare la pressione sanguigna. Quando ti senti meno stressato e meno ansioso, è facile sentirsi rilassato. ”

Nello studio del 2015 sopra menzionato, gli autori osservano che un vantaggio comune della riflessologia può essere la riduzione dello stress e l’induzione del rilassamento generale. Inoltre, lo studio osserva che la riflessologia può essere un modo per interrompere il modello di stress nello stile di vita ripetitivo “aiutando i sistemi del corpo a tornare al loro stato naturale”.

Se provi la riflessologia per la gestione dello stress o il rilassamento, considera di fare più sessioni. Secondo lo studio, una sessione può interrompere la risposta allo stress, ma sono consigliate più sessioni per ottenere benefici ottimali.

Digestione.

Martinez osserva che la riflessologia può aiutare con la digestione.

“Uno dei punti riflessi trovati sui tuoi piedi è collegato allo stomaco: quando questo particolare punto viene stimolato, aumenterà il flusso sanguigno allo stomaco, contribuendo a migliorare la digestione”, dice.

Affaticamento degli occhi.

“La riflessologia può aiutare a invertire parte dello stress che mettiamo sui nostri occhi solo dalle nostre attività quotidiane”, afferma Martinez. “Questi punti di pressione aiutano a rilassare i muscoli tesi causati dal guardare i nostri schermi tutto il giorno.”

Migliorie del sonno.

Considerando che la riflessologia può essere utile per aiutarti a rilassarti e ridurre lo stress, non sorprende che alcuni dicano che può aiutare a promuovere un sonno notturno più riposante.

“Poiché la riflessologia muove l’energia e migliora la circolazione generale, è facile dormire bene la notte dopo un trattamento”, spiega Martinez.

Quali sono i rischi associati alla riflessologia plantare?

Secondo Martinez, la riflessologia non è per tutti. “Se hai problemi circolatori, gotta o una storia di coaguli di sangue, [riflessologia plantare] probabilmente non è il miglior trattamento per te”, dice.

Parla sempre con il tuo medico prima di iniziare un nuovo trattamento per determinare se è appropriato per te.

Massaggio vs riflessologia: qual è la differenza?

Sebbene il massaggio e la riflessologia plantare siano entrambi noti per i loro benefici rilassanti, hanno funzioni diverse.

“La riflessologia plantare è un massaggio terapeutico con pressione sostenuta invece di ampi tratti, come un massaggio classico”, spiega Martinez. “Dettagli precisi e pressione vengono applicati a punti riflessi specifici e mantenuti fino al rilascio.”

Un massaggio potrebbe essere più utile per il rilassamento generale e i dolori muscolari, mentre la riflessologia può essere in grado di indirizzare preoccupazioni specifiche con punti focalizzati sui piedi.

Cosa aspettarsi al tuo primo appuntamento di riflessologia plantare
Secondo Goodwin, alcune persone provano un sollievo immediato, soprattutto quando si tratta di dolore e ansia. Sottolinea che ogni caso è individuale e non esiste una tempistica universale per il miglioramento.

Martinez osserva che puoi aspettarti di essere un po ‘irritato, ma in senso positivo.

“Finché trovi il professionista giusto che ascolta il tuo corpo e può [applicare] la tecnica giusta, dovresti stare bene”, dice.

Martinez ti suggerisce di comunicare apertamente con il tuo medico su quale livello di pressione ritieni appropriato e confortevole per te.

Quanto tempo prima che inizi a vedere i benefici?

Secondo Martinez, la maggior parte dei pazienti nota benefici dopo la prima seduta di riflessologia.

“Ognuno è unico e guarisce secondo i propri tempi”, afferma Martinez. “In generale, la riflessologia completa al meglio la guarigione naturale già in atto.”

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394