histats.com
martedì, Dicembre 7, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieMal di gola: cos'è, come riconoscerlo e come si cura.

Mal di gola: cos’è, come riconoscerlo e come si cura.

Che cos’è il mal di gola? Si tratta di una irritazione dolorosa o fastidiosa che si amplifica deglutendo.

Il mal di gola è una patologia che può avere eziologie differenti ed essere collegata, anche se più raramente, a patologie più complesse. A scatenarlo possono essere, tra le altre cause: infezioni batteriche, allergie, irritazioni chimiche, affaticamento dei muscoli della gola, reflusso gastroesofageo o, più semplicemente, l’aria secca.

Scopriamo assieme cos’è il mal di gola seguendo i consigli dei colleghi di Humanitas.

Nei casi più gravi può capitare di trovarsi di fronte a tumori al collo, oppure ad ascessi, ad infiammazione e/o ad edema dell’epiglottide.

Diversi sono i sintomi legati a questo problema. Ad esempio si possono manifestare:

  • febbre;
  • leggera confusione mentale;
  • senso di affaticamento;
  • brividi;
  • tosse;
  • starnuti;
  • naso colante;
  • algesie diffuse;
  • emicrania;
  • nausea;
  • vomito;
  • tonsillite;
  • presenza di placche.

Ci sono anche patologie strettamente correlate al mal di gola:

  • AIDS;
  • Allergie;
  • Ascessi;
  • Bronchite;
  • Clamidia;
  • Dengue;
  • Difterite;
  • Ebola;
  • Faringite;
  • Fibrosi cistica;
  • Gonorrea;
  • Infezione da streptococco;
  • Influenza;
  • Laringite;
  • Laringotracheobronchite;
  • Mollusco contagioso;
  • Mononucleosi;
  • Morbillo;
  • Otite;
  • Pertosse;
  • Poliomielite;
  • Rabbia;
  • Raffreddore;
  • Reflusso gastroesofageo;
  • Rosolia;
  • Scarlattina;
  • Sifilide;
  • Tetano;
  • Tonsillite;
  • Toxoplasmosi;
  • Tracheite;
  • Tumore alla gola, alla laringe o alla lingua;
  • Varicella.

Ovviamente ve ne sono tantissime altre. In ogni caso se il problema persiste e non regredisce è sempre utile consultare il proprio medico.

Come curare il mal di gola?

Il mal di gola di origine virale si risolve da solo in 5-7 giorni. In caso di infezioni batteriche è invece necessario assumere antibiotici. Nell’attesa che il problema si risolva può essere utile contrastare il dolore con rimedi naturali, ad esempio caramelle alle erbe. Meglio però chiedere consiglio al proprio medico o al farmacista.

Un mal di gola scatenato da cause di altro tipo può invece richiedere un trattamento specifico che sarà stabilito caso per caso dal medico.

Quando è necessario rivolgersi al Medico?

In caso di mal di gola è bene rivolgersi al medico se compaiono difficoltà respiratorie, a deglutire o ad aprire la bocca, se il fastidio dura più di una settimana, se è associato a mal d’orecchi, a sfoghi cutanei, a dolore alle articolazioni o a linfonodi del collo ingrossati, se le tonsille sono grosse o hanno delle placche e se si nota la presenza di sangue nella saliva o nel catarro.

Meglio chiedere consiglio al medico anche se il problema è ricorrente e si soffre di raucedine per più di due settimane consecutive.

Otite: cos’è, cause, segni e sintomi, trattamento e cura dell’infiammazione dell’orecchio.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394