impetigine bollosa
Pubblicità

Impetigine bollosa: cos’é? Quali sono i segni e sintomi? Quale trattamento e cura?

L’impetigine bollosa è una malattia della pelle contagiosa caratterizzata da gruppi di vescicole o pustole che confluendo formano bolle piene di essudato che nel tempo si ricoprono con una patina color miele.

Colpisce nella maggioranza dei casi i bambini tra 0 e 5 anni.

Segni e sintomi.

La diffusione di queste “bolle” coinvolge soprattutto il viso, il tronco e le estremità.

Diagnosi.

La diagnosi si effettua con una valutazione clinica che valuta l’aspetto caratteristico evidente.

Può essere richiesto un esame colturale dell’essudato per valutare la presenza di Stafilococco Aureo (principale agente patogeno alla base della malattia).

Trattamento.

Trattamenti efficaci sono stati individuati nell’utilizzo di antibiotici ad uso topico o sistemico uniti all’igiene più volte al giorno della zona colpita.

Leggi anche:

Impetigine: cause, sintomi e rimedi di questa infezione batterica.

3 COMMENTS

Comments are closed.