histats.com
venerdì, Ottobre 22, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieImmunità di gregge e lotta al Coronavirus. Ecco a cosa occorre fare...

Immunità di gregge e lotta al Coronavirus. Ecco a cosa occorre fare attenzione.

La lotta al Coronavirus finirà quando si sarà raggiunta la cosiddetta Immunità di gregge o di gruppo. Ma in cosa consiste e quando si raggiunge?

Quando si parla di Immunità di gregge (o di gruppo) si fa riferimento a quel fenomeno secondo cui – una volta raggiunto un livello di copertura vaccinale o di esposizione e relative guarigione a/da un agente patogeno considerati sufficienti – si può dichiarare al sicuro anche la popolazione non vaccinata. Questo accade o meglio accadrà anche per il Coronavirus.

Andiamo a capire il perché. Quando si è circondati da un numero elevato di persone vaccinate o comunque guarite dal virus (o altri agenti patogeni) e quindi con anticorpi capaci di non infettare più nessuno allora si parla di Immunità di gregge o di gruppo.

Quale soglia minima si deve raggiunge? Dipende. Essa varia a seconda dell’infezione e dal tipo di patogeno infettante. Molto importante è anche l’indice di contagiosità.

Covid. Cosa sono gli indici Rt e R0?

Per essere comunque più chiari e più incisivi occorre chiarire subito che i livelli percentuali da raggiungere per parlare di vera Immunità di gregge o di gruppo è il 95% (di vaccinati).

Ovviamente, ma non sembra scontato, l’Immunità di gregge o di gruppo non vale nella profilassi dei casi in cui l’infezione non è trasmissibile da un essere umano all’altro. Un esempio tra tutti può essere il Tetano.

Ulteriori approfondimenti: LINK.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394