histats.com
giovedì, Giugno 30, 2022
HomePazientiAlimentazioneGiornata Mondiale contro l’ipertensione arteriosa: il monitoraggio del proprio stato di salute...

Giornata Mondiale contro l’ipertensione arteriosa: il monitoraggio del proprio stato di salute raccontato dagli italiani.

Pubblicità

In occasione della Giornata Mondiale contro l’ipertensione arteriosa, Pic Solution – da oltre 50 anni la marca del self care più conosciuta d’Italia – ha condotto un sondaggio per indagare le abitudini degli italiani nel monitoraggio della propria salute.

Al primo posto il monitoraggio della pressione: il 93% degli italiani attribuisce una grande importanza a questa pratica, fondamentale per tenere sotto controllo il proprio stato di salute.

Aumentare la consapevolezza dell’ipertensione: una grande necessità in un panorama, quello italiano, in cui quasi il 50% di persone in questa condizione non sa di soffrirne [1].

Chiamata anche “killer silenzioso”, l’ipertensione rappresenta una condizione patologica spesso asintomatica e che può essere scoperta con delle semplici misurazioni della pressione a riposo.

In occasione della Giornata Mondiale contro l’Ipertensione

istituita dalla World Hypertension League (WHL) per sensibilizzare su questa tematica – Pic Solution (brand del gruppo MTD – Medical Technology and Devices) ha svolto una survey sul territorio nazionale per indagare le conoscenze e le abitudini degli italiani sul monitoraggio della pressione.

Sempre più attenti al benessere del proprio corpo, il 76% degli italiani over 40 afferma di monitorare, se non costantemente, almeno occasionalmente il proprio stato di salute, attraverso esami del sangue, visite mediche di controllo e misurazioni della pressione in autonomia a domicilio.

Quest’ultimo è un passaggio fondamentale per poter avere un tracciamento costante dei propri dati pressori da condividere con il proprio medico di base, figura centrale per un confronto costante, a cui si affida soprattutto una fascia più anziana della popolazione (68% over 50).

Un passaggio fondamentale

quello con il proprio medico di base, perché permette di individuare e riconoscere anche patologie nascoste, attraverso la condivisione dei propri dati della salute.

Tra questi, l’ipertensione appunto, che nella maggior parte dei casi non ha cause evidenti.

Lo stato ipertensivo è il risultato di una complessa interazione fra fattori genetici e ambientali e il rischio di diventare ipertesi aumenta con l’avanzare dell’età.

Oltre al monitoraggio dei dati, è molto importante adottare corretti stili di vita, anch’essi fondamentali e di notevole impatto sui dati pressori.

Di questo gli italiani sono pienamente consapevoli

il 48% della popolazione cerca di fumare poco (o non fumare del tutto) e di mangiare tanta frutta e verdura.

Non solo: il 47% degli intervistati è consapevole della necessità di evitare cibi troppo salati per prevenire condizioni patologiche che possono danneggiare il proprio stato di salute.

Una consapevolezza importante, frutto di un lavoro costante di comunità scientifiche, medici e aziende, che collaborano per diffondere la conoscenza attorno alle tematiche relative alla salute.

Pic Solution, che da sempre lavora con impegno e con la volontà di mettere al centro delle proprie azioni la cura delle persone, aiutando gli italiani a risolvere piccoli problemi di salute quotidiani, per il monitoraggio domiciliare della pressione offre molteplici soluzioni per rispondere alle diverse esigenze in termini di abitudini e stili di vita; soluzioni da valutare e selezionare insieme al proprio farmacista a seconda delle singole necessità.

Pic Solution Soluzione per il monitoraggio della pressione

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394