calcolo ovulazione gravidanza
Pubblicità

Il servizio parla dell’esposizione a Escherichia coli in gravidanza e durante l’allattamento. Vediamo quali sono i rischi per mamma e bambino.

Escherichia coli (E. coli) sono un gruppo di batteri che vivono nell’intestino e nella vagina. Esistono molti tipi diversi (ceppi) di batteri E. coli.

La maggior parte dei ceppi di E. coli sono innocui per l’uomo, ma alcuni possono causare malattie e infezioni gravi.

I modi più comuni in cui le persone possono contrarre l’infezione da E. coli sono:

  • mangiare frutta e verdura crude e non lavate contaminate;
  • ere latte crudo e succhi di frutta o sidro;
  • mangiare formaggi a pasta molle a base di latte crudo;
  • mangiare carne cruda o poco cotta;
  • bere o nuotare in acque infette;
  • entrare in contatto con feci di animali da fattoria o animali da accarezzare infetti.

Quali sono i sintomi dell’infezione da E. coli?

Mangiare o bere prodotti contaminati può causare ad alcune persone crampi allo stomaco, febbre, diarrea e / o vomito. Nei casi più gravi, può esserci diarrea sanguinolenta, che richiede immediatamente cure mediche. Raramente, le persone con infezione da E. coli possono sviluppare una forma di insufficienza renale chiamata sindrome emolitica uremica. Questa condizione è grave e può causare danni ai reni e morte.

Diagnosi.

Se hai i sintomi di un’infezione da E. coli, un operatore sanitario avrà probabilmente bisogno di un campione di feci (feci) da te per testare l’E. Coli. La maggior parte delle persone sane guarisce in un paio di giorni senza bisogno di farmaci.

Aborto spontaneo?

L’aborto può verificarsi in qualsiasi gravidanza. Avere un’infezione da E. coli probabilmente non causerebbe un aborto spontaneo. Tuttavia, poiché avere un’infezione da E. coli può causare diarrea e la diarrea fa perdere molti liquidi al corpo, le donne incinte con un’infezione da E. coli possono disidratarsi. Se pensi di avere un’infezione da E. coli, dovresti consultare immediatamente un medico in modo che tu possa essere diagnosticato e trattato, se necessario.

Difetti alla nascita?

In ogni gravidanza, una donna inizia con una probabilità del 3-5% di avere un bambino con un difetto alla nascita. Questo è chiamato il suo rischio di fondo. I dati sono limitati, ma l’infezione da E. coli nella madre non è stata associata a una maggiore probabilità di difetti alla nascita negli esseri umani.

Possibili complicanze della gravidanza nel secondo/terzo trimestre.

Potrebbe esserci il rischio di rottura pretermine delle membrane (una rottura del sacco amniotico, che trattiene il liquido amniotico intorno al bambino in via di sviluppo), parto prematuro (parto prima delle 37 settimane di gravidanza) o feto morto con grave infezione da E. coli. Ci sono anche segnalazioni di E. coli che causano un basso peso alla nascita.

L’infezione da E. coli in gravidanza causa problemi a lungo termine al bambino?

È improbabile che ci siano problemi a lungo termine per il bambino.

Prevenzione.

Per aiutare a prevenire il consumo di cibi e / o bevande contaminati:

  • lavarsi sempre le mani con acqua e sapone dopo aver usato o pulito il bagno, cambiato i pannolini, maneggiato asciugamani o lenzuola sporchi e toccato animali o oggetti nell’ambiente degli animali;
  • lavarsi sempre le mani dopo aver maneggiato la carne cruda;
  • pulire qualsiasi superficie a contatto con la carne cruda con un disinfettante o una soluzione di candeggina e acqua;
  • cuocere bene la carne, soprattutto la carne macinata, a 70 ° C;
  • lavare tutta la frutta e la verdura prima di mangiare;
  • bere solo latte, succo di frutta e sidro pastorizzato;
  • evitare di ingerire acqua durante il nuoto.

Posso allattare mentre ho una infezione da E. coli?

I batteri E. coli non entrano nel latte materno, quindi va bene continuare l’allattamento. Ci sono importanti fattori immunitari nel latte materno che possono aiutare a proteggere il tuo bambino dalle infezioni. Avere diarrea e altri sintomi di infezione da E. coli può causare una diminuzione della produzione di latte, quindi bevi molti liquidi. Assicurati di lavarti le mani prima di tenere o allattare il tuo bambino. Se il tuo bambino ha la diarrea o altri sintomi di infezione da E. coli, contatta immediatamente il pediatra. Parla con il tuo medico di tutte le tue domande sull’allattamento al seno.

Se un uomo ha una infezione da E. coli potrebbe influire sulla sua fertilità o aumentare la possibilità di difetti alla nascita?

Sebbene E. coli sia più spesso contratto attraverso alimenti o animali contaminati, può essere trasmesso da persona a persona. Lavarsi spesso le mani per ridurre la possibilità di trasmettere la malattia tra le persone che vivono in casa.

Leggi anche:

Escherichia Coli: infezione, sintomi, trattamento e prevenzione.

3 COMMENTS

Comments are closed.