Donna licenziata perchè ha tumore: ingiustizia a Milano!
Donna licenziata perchè ha tumore: ingiustizia a Milano!
Pubblicità

Ecco qui di seguito le 10 raccomandazioni da seguire per prevenire il cancro. Le stesse sono state emanate dal World Cancer Research Fund.

Le dieci raccomandazioni del World Cancer Research Fund, contenute nel terzo report “Diet, nutrition, physical activity and cancer: a global perspective” sulla prevenzione oncologica.

Ecco le 10 raccomandazioni per prevenire questa temuta malattia.

  1. MANTIENITI NORMOPESO: mantenere il peso corporeo nel range di normopeso evitando incrementi durante l’età adulta.
  2. MANTIENITI FISICAMENTE ATTIVO: essere fisicamente attivi nell’ambito della vita di tutti i giorni: camminare di più e stare meno seduti. Gli adulti dovrebbero praticare settimanalmente almeno 150 minuti di attività fisica aerobica di moderata intensità o almeno 75 minuti di attività fisica aerobica.
  3. CONSUMA CEREALI INTEGRALI, VERDURA, FRUTTA E LEGUMI: i cereali integrali, gli ortaggi, la frutta e i legumi devono rappresentare una quota importante della dieta quotidiana: almeno 5 porzioni (500g) di vegetali non amidacei e frutta ogni giorno.
  4. LIMITA IL CONSUMO DI ALIMENTI PROCESSATI RICCHI IN GRASSI E ZUCCHERI: limitare il consumo di cibi “fast food” ed altri cibi processati con contenuto elevato di grassi, amidi e zuccheri.
  5. LIMITA IL CONSUMO DI CARNI ROSSE E CARNI LAVORATE: consumare solo quantità moderate di carne rossa, come manzo, maiale, agnello: massimo tre porzioni la settimana (circa 350-500 g di peso cotto). Assumere meno carne processata possibile (affettati e insaccati).
  6. LIMITA IL CONSUMO DI BEVANDE ZUCCHERATE: limitare il consumo di bevande zuccherate. Bere principalmente acqua e bevande non zuccherate.
  7. LIMITA IL CONSUMO DI BEVANDE ALCOLICHE: non assumere alcool.
  8. NON UTILIZZARE INTEGRATORI PER LA PREVENZIONE DEI TUMORI: non utilizzare supplementi in genere per la prevenzione oncologica: soddisfare i fabbisogni nutrizionali attraverso una dieta varia.
  9. SE PUOI ALLATTA AL SENO IL TUO BAMBINO: l’allattamento al seno è un bene per la madre e per il bambino.
  10. DOPO UNA DIAGNOSI DI TUMORE, SE POSSIBILE, SEGUI QUESTE RACCOMANDAZIONI: al termine delle cure oncologiche, possono essere seguite le stesse raccomandazioni.

E’ bene affidarsi a figure professionali qualificate per ricevere le informazioni corrette su alimentazione ed attività fisica.

Inoltre sarebbe opportuno non fumare, evitare il fumo passivo, proteggersi dal sole, ridurre il consumo di sale e grassi saturi, contribuendo così alla prevenzione di altre importanti malattie croniche.