histats.com
mercoledì, Giugno 16, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieDisplasia. Non è un cancro, ma è definita come la presenza anormale...

Displasia. Non è un cancro, ma è definita come la presenza anormale di cellule in un tessuto o in un organo.

Che cos’è la Displasia? Sicuramente non si tratta di, bensì la presenza anormale di cellule in un tessuto o in un organo.

Termine usato per descrivere la presenza di cellule anormali all’interno di un tessuto o di un organo. La Displasia non è un cancro, ma a volte può diventare cancro.

La Displasia può essere:

  • lieve;
  • moderata;
  • grave;

e ciò a seconda di quanto anormali le cellule appaiono al microscopio e di quanto del tessuto o dell’organo è interessato.

Le cellule normali possono diventare cellule tumorali: displasia e iperplasia.

Prima che le cellule tumorali si formino nei tessuti del corpo, le cellule subiscono cambiamenti anormali chiamati iperplasia e displasia.

Nell’iperplasia, c’è un aumento del numero di cellule in un organo o tessuto che appaiono normali al microscopio. Nella displasia, le cellule sembrano anormali al microscopio ma non sono cancerose.

L’iperplasia e la displasia, quindi, possono o non possono diventare cancro.

Esempio di Displasia non convenzionale nella Malattia Infiammatoria Intestinale.

Diversi tipi di displasia non convenzionale sono stati recentemente descritti nella malattia infiammatoria intestinale (IBD).

Tuttavia, mancano criteri morfologici rigorosi e le loro caratteristiche clinico-patologiche (inclusa la potenziale associazione con displasia convenzionale e / o cancro del colon-retto [CRC]) sono scarsamente comprese.

Un totale di 106 lesioni displastiche o seghettate in 58 pazienti con IBD con CRC sono state identificate retrospettivamente da cinque istituzioni.

Trentasei casi di displasia non convenzionale sono stati identificati in 26 (45%) dei 58 pazienti e si sono verificati con frequenza simile in uomini e donne (58% e 42%, rispettivamente), con un’età media di 54 anni (range: 24– 73) e una lunga storia di IBD (media: 17 anni, range: 2-43). Sono stati riconosciuti sei modelli morfologici. Displasia ipermucinosa (n = 15; 42%) presentata come “tipo puro” (n = 5; 14%) o “tipo misto” con sottotipo convenzionale o altro sottotipo non convenzionale (n = 10; 28%).

Le lesioni seghettate, come gruppo, erano ugualmente comuni (n = 15; 42%) e includevano tre varianti: tradizionale tipo adenoma seghettato (n = 10; 28%), lesione seghettata sessile (n = 1; 3%) e lesione seghettata, non altrimenti specificata (n = 4; 11%).

Le lesioni displastiche con maggiore differenziazione delle cellule di Paneth (n = 4; 11%) e displasia carente di cellule caliciformi (n = 2; 6%) erano rare.

Dodici (46%) dei 26 pazienti avevano solo displasia non convenzionale, mentre i restanti 14 pazienti (54%) presentavano displasie sia non convenzionali che convenzionali.

La displasia non convenzionale è stata più spesso classificata come displasia di basso grado (81%), che era meno comune nella displasia convenzionale (37%) (p = 0,003).

Quando presente da sola, la displasia non convenzionale è stata riscontrata prevalentemente nel colon sinistro (81%, p = 0,006) come una lesione polipoide o in rilievo (75%, p <0,001) rispetto a quando si verificava contemporaneamente alla displasia convenzionale (35% e 50% , rispettivamente).

Quando si sono verificate contemporaneamente displasie non convenzionali e convenzionali, sono state trovate nello stesso segmento del colon in tutti i pazienti tranne 3 (79%).

Anche la displasia non convenzionale è stata comunemente rilevata nello stesso segmento del colon come CRC o immediatamente adiacente al CRC a un tasso (85%) simile alla displasia convenzionale (96%).

Il CRC che si verificava in pazienti con solo displasia non convenzionale era più probabile che fosse di alto grado (scarsamente differenziato; 36%) rispetto a CRC che si verificava in associazione con displasia convenzionale (10%) (p = 0,026).

In conclusione, la displasia non convenzionale è comune nei pazienti con IBD con CRC.

Sembra svilupparsi nello stesso campo dello sviluppo carcinomatoso e non è insolitamente associato alla displasia convenzionale.

Bibliografia e sitografia:

  • Dysplasia, USA National Cancer Institute – LINK;
  • Nonconventional dysplasia in patients with inflammatory bowel disease and colorectal carcinoma: a multicenter clinicopathologic study, Nature.com – LINK.
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394