Diabete e fitness: come regolarsi?
Diabete e fitness: come regolarsi?
Pubblicità

Diabete Tipo 1: la scoperta è eccezionale, ci sono due Mellito, ovvero l’Endotipo 1 e l’Endotipo 2. Il primo esordisce in età infantile, il secondo in chi è più grande.

Non c’è un solo diabete mellito di tipo 1, ma ci sono due forme diverse. Uno, l’endotipo 1, è diagnosticato nei bimbi più piccoli e un altro, l’endotipo 2, è scoperto in chi è più grande. A dirlo è uno studio condotto dai ricercatori dell’Università di Exeter pubblicato su Diabetology, la rivista dell’Associazione europea per lo sviluppo del diabete.

La ricerca mostra per la prima volta che i bambini a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 prima dei 7 anni non elaborano correttamente l’insulina e le cellule che la producono vengono rapidamente distrutte. Chi invece è più grande alla prima diagnosi di diabete (dunque, ha più di 13 anni) spesso continua a produrre insulina normale. Lo riferisce l’Ansa.

Secondo i ricercatori questa scoperta pone l’interrogativo su un nuovo percorso di studio, legato proprio a queste cellule dormienti che producono insulina che potrebbero essere “rinvigorite’ per funzionare in modo più efficace nel corso del tempo.

“Siamo estremamente entusiasti di trovare prove del fatto che il diabete di tipo 1 è di due condizioni separate: T1de1 e T1de2. Il suo significato potrebbe essere enorme nell’aiutarci a capire cosa causa la malattia e nel sbloccare strade per impedire alle future generazioni di bambini di avere il diabete di tipo 1 – spiega Noel Morgan dell’Università di Exeter – Potrebbe anche portare a nuovi trattamenti se si possono trovare modi per riattivare le cellule dormienti che producono insulina nella fascia di età più avanzata”.