Pubblicità

Che cos’è la Dermatite Atopica nel neonato (chiamato anche Eczema Infantile)? Da cosa è scaturita? Quali sono i segni e i sintomi? Come si cura?

L’eczema (o dermatite atopica) può manifestarsi come macchie rosse e croccanti sulla pelle del tuo bambino, spesso durante i primi mesi. È comune e molto curabile. Molti bambini e anche molti neonati lo superano tanquillamente.

Non sei sicuro che l’eruzione cutanea irritata e pruriginosa del tuo bambino sia eczema? Il tuo medico te lo può dire con certezza.

Ecco alcune domande e risposte possono aiutarti a capire cosa cercare.

Che aspetto ha l’eczema del bambino?

Si presenta come macchie di pelle rossa o secca. Anche la pelle è quasi sempre pruriginosa e ruvida.

I bambini possono contrarre la condizione praticamente ovunque sul loro corpo. Molto spesso, colpisce le loro guance e le articolazioni delle braccia e delle gambe.

È facile confondere l’eczema del bambino (chiamato anche eczema infantile o dermatite atopica) con la crosta lattea. Ma ci sono alcune differenze fondamentali.

La crosta lattea è molto meno rossa e squamosa. Generalmente si schiarisce entro 8 mesi e di solito appare sul cuoio capelluto, sui lati del naso, sulle palpebre e sulle sopracciglia e dietro le orecchie.

Cause.

Può funzionare in famiglie. Se un genitore ha l’eczema, è molto più probabile che lo contragga anche un bambino.

Anche problemi nella barriera cutanea, che lasciano uscire l’umidità e i germi, potrebbero essere una causa.

L’eczema si verifica quando il corpo produce troppe poche cellule adipose chiamate ceramidi. Se non ne hai abbastanza, la tua pelle perderà acqua e diventerà molto secca.

L’eczema del bambino va via da solo?

Lo fa spesso. La maggior parte dei bambini diventa troppo grande prima di iniziare la scuola.

Non è comune, ma alcuni bambini avranno l’eczema nell’età adulta. Possono avere momenti – anche anni – senza i sintomi. Ma possono ancora tendere ad avere la pelle secca.

Cosa può peggiorare la situazione clinica?

Ogni bambino è diverso. Ma ci sono alcuni comuni fattori scatenanti dell’eczema da evitare, tra cui:

  • Pelle secca. Può rendere un bambino più pruriginoso. La causa è la bassa umidità, soprattutto durante l’inverno, quando le case sono ben riscaldate e l’aria è secca.
  • Irritanti. Pensa a vestiti di lana ruvidi, poliestere, profumi, saponi per il corpo e saponi da bucato. Tutti possono innescare sintomi.
  • Fatica. I bambini con eczema possono reagire allo stress arrossando. Ciò può portare a prurito, pelle irritata. E questo, a sua volta, aumenta i sintomi dell’eczema.
  • Calore e sudore. Entrambi possono peggiorare il prurito dell’eczema infantile.
  • Allergeni. Non è certo, ma alcuni esperti ritengono che rimuovere il latte vaccino, le arachidi, le uova o alcuni frutti dal cibo di un bambino possa aiutare a controllare i sintomi dell’eczema. Ricorda che tuo figlio può essere esposto a questi alimenti se la madre li mangia prima che allattino.

Trattamento domiciliare.

Dai alla pelle del tuo piccolo un po ‘di cure amorevoli. Questo è il primo passo per curare il loro eczema.

Provare:

  • Soluzioni Idratanti. L’uso dei ceramidi è l’opzione migliore. Questi sono disponibili al banco e su prescrizione. Altrimenti, una buona crema idratante, una crema senza profumo o un unguento come la vaselina, se usati più volte al giorno, aiuteranno la pelle del tuo bambino a mantenere la sua naturale umidità. Applicare subito dopo il bagno.
  • Bagno tiepido. Questo idrata e raffredda la pelle. Può anche alleviare il prurito. Assicurati che l’acqua non sia troppo calda! Mantieni il bagno breve – non più di 10 minuti. Per lenire ancora di più il prurito, potresti provare ad aggiungere prodotti per ammollo a base di farina d’avena nella vasca del tuo bambino.
  • Saponi per il corpo e da bucato delicati e inodore. I saponi profumati, deodoranti e antibatterici possono essere ruvidi sulla pelle sensibile di un bambino.
  • Pulizia accurata. Usa il sapone solo dove il tuo bambino potrebbe essere sporco, come i genitali, le mani e i piedi. Risciacqua semplicemente il resto del corpo del tuo bambino.
  • Asciugare accuratamente. Asciugare la pelle tamponando. Non strofinare.
  • Usare vestiti comodi. Per evitare l’irritazione degli indumenti che sfregano sulla pelle, il bambino dovrebbe indossare abiti larghi di cotone.
  • Lavare sempre i vestiti nuovi prima di indossarli. Usa un detersivo delicato e senza profumo.
  • Per mantenere il tuo bambino comodo, non vestirlo troppo o usare troppe coperte. Se si surriscaldano e sudano, ciò può innescare una riacutizzazione dell’eczema.

Cosa fare in caso di prurito.

Cerca di impedire al tuo bambino di graffiare la sua pelle pruriginosa. Il graffio può peggiorare l’eruzione cutanea, portare a un’infezione e far diventare la pelle irritata più spessa e più coriacea.

Taglia spesso le unghie e poi, se puoi, togli il bordo con una lima. Alcuni genitori fanno scivolare anche i “guanti antigraffio” sulle mani dei loro piccoli. Altri provano calzini lunghi, infilati sotto una maglietta a maniche lunghe, quindi sono più difficili da rimuovere per un bambino.

Farmaci.

Alcuni prodotti da banco, come le creme e gli unguenti all’idrocortisone, combattono il prurito e l’infiammazione. Controlla le istruzioni e non usarle troppo a lungo, altrimenti possono assottigliare la pelle nella zona interessata.

Ci sono anche medicinali che richiedono la prescrizione del medico, se altri trattamenti non funzionano.

Quando chiamare il medico?

Chiama il medico di fiducia se l’eczema del tuo bambino non inizia a migliorare entro una settimana dall’inizio delle creme di idrocortisone da banco. Potrebbe essere il momento per un farmaco su prescrizione.

Verificare anche con il proprio medico se sopra l’eczema compaiono croste gialle o marrone chiaro o vesciche piene di pus. Questo potrebbe essere il segno di un’infezione batterica che necessita di antibiotici o di un trattamento sistemico.

Leggi anche:

Dermatite Atopica: cos’è, cause, diagnosi e rimedi. Tutto sull’eczema atopico.

Dermatite o Eczema: cos’è e cause, segni e sintomi, diagnosi e cura. Quali tipi esistono?

2 COMMENTS

Comments are closed.