histats.com
lunedì, Giugno 21, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieAppendicite: infiammazione dell'appendice che può portare a gravi conseguenze.

Appendicite: infiammazione dell’appendice che può portare a gravi conseguenze.

L’appendicite è un’infiammazione dell’appendice, una sacca a forma di dito che sporge dal colon nella parte inferiore destra dell’addome.

L’appendicite provoca dolore nell’addome in basso a destra. Tuttavia, nella maggior parte delle persone, il dolore inizia intorno all’ombelico e poi si sposta.

Man mano che l’infiammazione peggiora, il dolore da appendicite tipicamente aumenta e alla fine diventa grave.

Sebbene chiunque possa sviluppare l’appendicite, il più delle volte si verifica in persone di età compresa tra 10 e 30 anni. Il trattamento standard è la rimozione chirurgica dell’appendice.

Segni e sintomi.

Segni e sintomi di appendicite possono includere:

  • Dolore improvviso che inizia sul lato destro dell’addome inferiore;
  • Dolore improvviso che inizia intorno all’ombelico e spesso si sposta nell’addome inferiore destro;
  • Dolore che peggiora se tossisci, cammini o fai altri movimenti fastidiosi;
  • Nausea e vomito;
  • Perdita di appetito;
  • Febbre di basso grado che può peggiorare con il progredire della malattia;
  • Costipazione o diarrea;
  • Gonfiore addominale;
  • Flatulenza.

La sede del tuo dolore può variare a seconda della tua età e della posizione dell’appendice.

Quando sei incinta, il dolore può sembrare provenire dalla parte superiore dell’addome perché la tua appendice è più alta durante la gravidanza.

Cause.

Un blocco nel rivestimento dell’appendice che provoca l’infezione è la probabile causa dell’appendicite. I batteri si moltiplicano rapidamente, provocando l’infiammazione, il gonfiore e il riempimento dell’appendice di pus. Se non trattata tempestivamente, l’appendice può rompersi.

Complicanze.

L’appendicite può causare gravi complicazioni, come:

  • Un’appendice rotta. Una rottura diffonde l’infezione in tutto l’addome (peritonite). Probabilmente pericolosa per la vita, questa condizione richiede un intervento chirurgico immediato per rimuovere l’appendice e pulire la cavità addominale.
  • Una tasca di pus che si forma nell’addome. Se la tua appendice scoppia, potresti sviluppare una sacca di infezione (ascesso). Nella maggior parte dei casi, un chirurgo drena l’ascesso inserendo un tubo attraverso la parete addominale nell’ascesso. Il tubo viene lasciato in posizione per circa due settimane e ti vengono somministrati antibiotici per eliminare l’infezione.

Una volta che l’infezione è chiara, dovrai eseguire un intervento chirurgico per rimuovere l’appendice. In alcuni casi, l’ascesso viene drenato e l’appendice viene rimossa immediatamente.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394