histats.com
venerdì, Maggio 14, 2021
Pubblicità
HomePazientiPatologieMalattia di Whipple: cause, sintomi e complicanze.

Malattia di Whipple: cause, sintomi e complicanze.

Cos’è la malattia di Whipple, come si effettua la diagnosi, quali sono i segni e sintomi e soprattutto quali le complicanze da temere?

La malattia di Whipple è una rara infezione batterica che colpisce più spesso le articolazioni e il sistema digerente.

La malattia di Whipple interferisce con la normale digestione compromettendo la scomposizione degli alimenti e ostacolando la capacità del corpo di assorbire i nutrienti, come grassi e carboidrati.

La malattia di Whipple può anche infettare altri organi, inclusi cervello, cuore e occhi.

Senza un trattamento adeguato, la malattia di Whipple può essere grave o fatale. Tuttavia, un ciclo di antibiotici può trattare la malattia di Whipple.

Segni e sintomi comuni.

Segni e sintomi digestivi sono comuni nella malattia di Whipple e possono includere:

Diarrea:

  • Crampi allo stomaco e dolore, che possono peggiorare dopo i pasti;
  • Perdita di peso, associata al malassorbimento dei nutrienti.

Altri segni e sintomi frequenti associati alla malattia di Whipple includono:

  • Articolazioni infiammate, in particolare caviglie, ginocchia e polsi;
  • Fatica;
  • Debolezza;
  • Anemia.

Segni e sintomi meno comuni

In alcuni casi, i segni e i sintomi della malattia di Whipple possono includere:

  • Febbre;
  • Tosse;
  • Linfonodi ingrossati;
  • Oscuramento della pelle nelle zone esposte al sole e nelle cicatrici;
  • Dolore al petto.

I segni e sintomi (neurologici) del cervello e del sistema nervoso possono includere:

  • Difficoltà a camminare;
  • Problemi di vista, inclusa la mancanza di controllo dei movimenti oculari;
  • Confusione;
  • Perdita di memoria.

I sintomi tendono a svilupparsi lentamente per molti anni nella maggior parte delle persone con questa malattia. In alcune persone, sintomi come dolori articolari e perdita di peso si sviluppano anni prima dei sintomi digestivi che portano alla diagnosi.

Cause.

La malattia di Whipple è causata da un tipo di batterio chiamato Tropheryma whipplei. I batteri colpiscono prima il rivestimento della mucosa dell’intestino tenue, formando piccole ferite (lesioni) all’interno della parete dell’intestino. I batteri danneggiano anche le sottili proiezioni pelose (villi) che rivestono l’intestino tenue.

Non si sa molto sui batteri. Sebbene sembrino facilmente presenti nell’ambiente, gli scienziati non sanno da dove provengono o come si diffondono agli esseri umani. Non tutti coloro che portano i batteri sviluppano la malattia. Alcuni ricercatori ritengono che le persone con la malattia possano avere un difetto genetico nella risposta del loro sistema immunitario che le rende più propense ad ammalarsi se esposte ai batteri.

La malattia di Whipple è estremamente rara e colpisce meno di 1 su 1 milione di persone.

Fattori di rischio.

Poiché si sa così poco sui batteri che causano la malattia di Whipple, i fattori di rischio per la malattia non sono stati chiaramente identificati. Sulla base dei rapporti disponibili, sembra più probabile che influenzi:

Uomini di età compresa tra 40 e 60 anni
I bianchi in Nord America e in Europa
Agricoltori e altre persone che lavorano all’aperto e hanno frequenti contatti con fognature e acque reflue.

Complicanze.

Il rivestimento del tuo intestino tenue ha proiezioni sottili simili a capelli (villi) che aiutano il tuo corpo ad assorbire i nutrienti. La malattia di Whipple danneggia i villi, compromettendo l’assorbimento dei nutrienti. Le carenze nutrizionali sono comuni nelle persone con malattia di Whipple e possono portare a stanchezza, debolezza, perdita di peso e dolori articolari.

La malattia di Whipple è una malattia progressiva e potenzialmente fatale. Sebbene l’infezione sia rara, continuano a essere segnalate morti associate. Ciò è dovuto in gran parte a diagnosi tardive e trattamento ritardato. La morte è spesso causata dalla diffusione dell’infezione al sistema nervoso centrale, che può causare danni irreversibili.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394