Pubblicità

Ricerca rivela come i letti in rame saranno il futuro degli Ospedali: sorpresa per Medici, Infermieri e OSS!

Letti in rame per contrastare i super bug, ovvero i super ceppi batterici super resistenti agli antibiotici.

E’ questa la soluzione futura che vedrà rivoluzionare i nostri reparti di degenza ospedaliera.

A dimostrarlo una ricerca americana condotta alla Medical University of South Carolina a Charleston.

Lo studio è stato condotto sui letti dell’unità di terapia intensiva e le analisi hanno riguardato testiere, spondine e altri elementi costituenti del letto.

Mettendo a confronto i letti in materie plastiche con quelli in metallo si è osservato risultati sorprendenti: quasi il 90% dei campioni prelevati dai letti in materie plastiche superava i livelli minimi di presenza batterica. Al contrario quelli in rame hanno registrato tassi bassissimi.

“I risultati indicano che i letti in rame antibatterico possono aiutare a ridurre il potenziale rischio di trasmissione di batteri associati a infezioni ospedaliere” questo il commento alla stampa di  Michael G. Schmidt, curatore della ricerca.