histats.com
martedì, Giugno 22, 2021
Pubblicità
HomePazientiFarmaciAssunzione di Ferro: effetti collaterali anche gravi che possono portare a patologie...

Assunzione di Ferro: effetti collaterali anche gravi che possono portare a patologie cardiache e tumori.

Assumere ferro non è esente da rischi. Ecco gli effetti collaterali anche gravi che possono portare a patologie cardiache e tumori.

L’assunzione di ferro potrebbe un’arma a doppio taglio. Se non ne assorbiamo abbastanza rischiamo l’anemia, ma se ne assorbiamo troppo, possiamo aumentare il nostro rischio di cancro, malattie cardiache e una serie di sindromi e patologie infiammatorie.

Poiché il corpo umano non ha alcun meccanismo per liberarsi del ferro in eccesso, si dovrebbe scegliere fonti di origine vegetale (non eme), sulle quali il nostro corpo ha un certo controllo.

Tra gli effetti collaterali dovuti all’assunzione di integratori di ferro ricordiamo:

  • problemi gastrointestinali (diarrea, stitichezza, nausea, vomito, dolori addominali e colorazione nera delle feci);
  • emocromatosi (avvelenamento da ferro);
  • problemi cariaci (anche gravi);
  • cancro (di vari tipi).

Per cui l’assunzione di ferro deve avvenire sotto prescrizione Medica e sotto controllo dell’Infermiere. Solo questi due sanitari sanno riconoscere i segni e sintomi dovuti ad effetti collaterali e sanno soprattutto come intervenire.

Leggi anche:

Anemia Sideropenica o Sideropenia: cosa comporta la carenza di ferro nel nostro organismo?

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394