Pubblicità

Coronavirus: i dati preliminari degli studi dell’OMS indicano che il Remdesivir non è sufficientemente efficace. Si continua comunque con la ricerca.

Remdesivir non sufficientemente efficace contro il coronavirus.

A sancirlo è l’Organizzazione Mondiale della Sanità che lo scorso 22 marzo aveva lanciato un mega trial globale su alcuni farmaci, tra cui proprio l’antiretrovirale e antimalarico Remdesivir.

Purtroppo però in queste ultime ore è arrivata l’analisi dei primi dati: il 13,9% dei trattati con Remdesivir è morto, contro il 12,8% del gruppo di controllo (che non assumeva il farmaco).

Niente da fare quindi, seppur si continua con la ricerca del farmaco anti-coronavirus.