histats.com
martedì, Dicembre 7, 2021
Pubblicità
HomePazientiFarmaciCialis®: può il Tadalafil migliorare la qualità e la motilità del liquido...

Cialis®: può il Tadalafil migliorare la qualità e la motilità del liquido seminale in previsione della fecondazione?

Cialis® (Tadalafil). Molti uomini risultano non fertili perché i loro spermatozoi hanno poca motilità. Non sono stati riscontrati effetti negativo nell’utilizzo di questo farmaco.

Il Tadalafil, sul mercato venduto anche con il nome commerciale di Cialis®, è un inibitore delle 5 fosfodiesterasi (PDE5). E’ un medicinale utilizzato in maniera specifica per il trattamento della disfunzione erettile (DE). Può creare sull’uomo, tuttavia, anche altri effetti benefici.

Tra gli effetti benefici riscontrati sono state segnalate migliorie nelle seguenti patologie:

  • ipertensione polmonare;
  • disturbi urinari di tipo ostruttivo;
  • sindrome di Raynaud.

Ad oggi non ci sono studi che dimostrano effetti negativi sulla creazione di spermatozoi (spermatogenesi) e sulla produzione di ormoni sessuali maschili.

Scopri di più sul medicinale leggendo il foglietto illustrativo proposto dall’AIFA: LINK.

Cialis® e spermatozoi, tra maturazione e mobilità.

La capacità di fecondare da parte dell’uomo è in gran parte dovuta alla motilità dei suoi spermatozoi. Ad essa, ovviamente, vanno abbinate concentrazione e morfologia del seme maschile.

L’adenosina monofosfato ciclico (CAMP) ha un ruolo nella regolazione della fosforilazione della tirosina. Si tratta di un meccanismo ben conosciuto che determina la capacitazione dello spermatozoo e la sua motilità.

Di recente alcuni scienziati hanno provato ad influenzare la suddetta fosforilazione cercando di aumentate di conseguenza i liquidi seminali normalmente prodotti (o con note di atsenozoospermia) utilizzando la pentossifillina. Quest’ultima èun inibitore PDE.

Alcuni scienziati hanno avanzato l’ipotesi che la motilità è incrementata dalla pentossifillina, mentre lo stesso incremento è mediato dalla fosforilazione a livello di coda, flagello e spermatozoo.

Effetti dell’Ossido Nitrico sulla vasodilatazione.

Altri studi hanno dimostrato che l’Ossido Nitrico ha un effetto positivo sulla vasodilatazione dei corpi cavernosi.

Spieghiamo meglio cosa accade: l’enzima Ossido-Sintasi è una molecola proteica essenziale nella creazione dell’Ossido Nitrico;  dell’Ossido-Sintasi conosciamo diverse forme (neuronale, probabilmente responsabile dell’erezione immediata allo stimolo anche psicogeno); endoteliale e inducibile.

Gli stessi studi hanno dimostrato che l’Ossido-Sintasi non si trova solo nei corpi caverno, bensì anche nella prostato, nel collo della vescica e nei didimi (testicoli).

Altre ricerche hanno dimostrato che l’Ossido Nitrico può avere un ruolo molto essenzaile condensazione della cromatina e nella maturazione degli spermatozoI.

E non è tutto, l’Ossido Nitrico può essere coinvolto nella Spermiogenesi e nella Steroidogenasi (1).

Una ricerca tutta italiana.

Nello studio realizzato in Italia da un gruppo di ricercatori sul tema “Once-a-day Tadalafil administration improves the spermogram parameters in fertile patients” sono stati valutati gli effetti del Tadalafil 5 mg / die, somministrato per 3 mesi consecutivi sulla qualità dello sperma nei pazienti fertili.

Abbiamo esplorato la sicurezza del trattamento una volta al giorno con Tadalafil per 12 settimane e i suoi effetti sulla qualità dello sperma in una sottopopolazione clinica di uomini con disfunzione erettile psicogena (DE). – spiegano gli autori della ricerca – Sono stati arruolati ventisette uomini, tra i 19 ei 35 anni, ignari del loro stato di fertilità, affetti da DE psicogena. L’esame del liquido seminale è stato eseguito due volte prima della somministrazione di tadalafil e due volte dopo tre mesi di somministrazione giornaliera continua di tadalafil 5 mg. Sono stati presi in considerazione il volume del liquido seminale, la concentrazione di sperma, la concentrazione di sperma con motilità di tipo ‘a + b’, la concentrazione di sperma con motilità di tipo ‘a’, la concentrazione di sperma normale. Sono stati confrontati i risultati prima del trattamento con tadalafil (T0) e dopo 3 mesi di trattamento (T3m). Risultati: la somministrazione di Tadalafil 5 mg una volta al giorno, porta ad un aumento medio del numero totale di spermatozoi, motilità totale e rapida (tipo a) e percentuale di nemaspermi, e ad un aumento medio del volume di sperma di solo 0,41 ml. Questi miglioramenti quantitativi e qualitativi del liquido seminale sono risultati statisticamente significativi per quanto riguarda la motilità, la percentuale di nemasperma e il volume del liquido seminale. Non sono stati osservati risultati di sicurezza inaspettati. Conclusioni: la somministrazione di tadalafil migliora la qualità degli spermatozoi e del liquido seminale: in particolare la motilità, la percentuale di nemaspermi e il volume del liquido seminale. Sottolineiamo la sicurezza del trattamento una volta al giorno con tadalafil 5 mg e gli effetti positivi sulla spermatogenesi“.

In altre parole.

Dovrebbero essere verificati gli effetti del Cialis® (Tadalafil) sul miglioramento significativo, dal punto di vista statistico, della qualità complessiva del liquido seminale in Pazienti con anomalie dello spermiogramma. Alcuni ricercatori sono già al lavoro su questo, ma ad oggi nulla trapela.

In ogni caso, prima di ricorrere a rimedi autonomi, è meglio consultare sempre il Medico di fiducia, cercando di superare anche le barriere di carattere emotivo e psicologico.

Bibliografia e Sitografia:

  • Once-a-day Tadalafil administration improves the spermogram parameters in fertile patients – Antonio Corvasce, Giuseppe Albino, Teresa Leonetti, Agnese Filomena Buonomo, Ettore Cirillo Marucco – LINK;
  • Spermiogramma – AssoCareNews.it – LINK;
  • Tadalafil – Bugiardino dell’Agenzia Italiana del Farmaco – LINK.
Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394