Aliflus: indicazione, dosi e modo d’uso dell’inalatore del salmeterolo

Aliflus: prodotto essenziale contro l'asma
Aliflus: prodotto essenziale contro l'asma

Aliflus: salmeterolo e fluticasone

Aliflus è un farmaco indicato per aiutare e prevenire problematiche respiratorie, tra le quali l’asma. Contiene due principi attivi: salmeterolo e fluticasone propionato.

  • Il salmeterolo è un broncodilatatore a lunga durata d’azione. I broncodilatatori aiutano le vie respiratorie nei polmoni a rimanere libere. Ciò rende più facile l’immissione e l’emissione di aria. Gli effetti durano per almeno 12 ore.
  • Il fluticasone propionato è un corticosteroide che riduce il gonfiore e l’irritazione a livello polmonare.

Aliflus aiuta a bloccare l’insorgenza di mancanza di respiro e di sibili respiratori tuttavia Aliflus non deve essere usato per trattare un attacco improvviso di mancanza di respiro o di sibili respiratori.

Se ciò si verifica deve usare un medicinale di pronto impiego (di soccorso), a rapida insorgenza di azione come il salbutamolo.

Controindicazioni

Non utilizzare ALIFLUS e comunque rivolgersi al medico se …  

  • Il paziente è allergico al salmeterolo, al fluticasone propionatoo all’altro eccipiente norflurano.
  • Malattia cardiaca, compreso un battito cardiaco irregolare o veloce.
  • Iperattività della ghiandola tiroidea.
  • Pressione del sangue elevata.
  • Diabete mellito (Aliflus può aumentare il livello di zucchero nel sangue).
  • Livelli bassi di potassio.  
  • Tubercolisi ora o in passato, o altre infezioni polmonari.

Interazioni

Informare il medico se si stanno assumendo i seguenti medicinali prima di iniziare ad usare Aliflus:

  •  Bloccanti (come atenololo, propranololo esotalolo). I bloccanti sono principalmente impiegati per trattare la pressione alta del sangue o per altre condizioni cardiache.
  • Medicinali per il trattamento delle infezioni (come: ritonavir, ketoconazolo, itraconazolo, eritromicina).
  • Diuretici, usati per il trattamento della PA elevata.
  • Possibile interferenza con la ghiandola surrenale.
  • Altri broncodilatatori (salbutamolo).
  • Medicinali a base di xantine. Questi sono spesso usati per il trattamento dell’asma.

 

Avvertenze

  • Gravidanza ed allattamento: se è in corso una gravidanza, se sospetta o si sta pianificando, o se si sta allattando con latte materno, chiedere consiglio al medico prima di usare questo medicinale.
  • Guida di veicoli e utilizzo di macchinari: è improbabile che Aliflus alteri la capacità di guidare o di usare macchinari.
  • Per chi svolge attività sportiva: l’uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test anti-doping.

È molto importante seguire la prescrizione del medico per quanto riguarda il numero di spruzzi da fare e con quale frequenza assumere il medicinale.

Consultare il medico per una eventuale terapia addizionale.

Istruzioni per l’uso:

  • Il medico, l’infermiere o il farmacista mostreranno come usare l’inalatore. Essi devono verificare come lei usa l’inalatore di tanto in tanto. Se non si usa ALIFLUSin maniera appropriata o come prescritto, ciò può comportare che esso non curerà l’asma come dovrebbe.
  • Il medicinale è contenuto in una bomboletta pressurizzata posta all’interno di un rivestimento in plastica munito di un boccaglio.
  • La bomboletta è connessa ad un contatore posto nel retro che mostra il numero delle dosi di medicinale rimanenti. Ogni volta che si preme la bomboletta, viene rilasciato uno spruzzo del medicinale ed il contatore scende di una dose.
  • Fare attenzione a non far cadere l’inalatore in quanto ciò può far diminuire il numero di dosi segnalate dal contatore.

Verifica del funzionamento dell’inalatore:

  • Prima di utilizzare l’inalatore per la prima volta, verificare che esso funzioni. Rimuovere il coperchio del boccaglio premendo delicatamente i lati del coperchio con il pollice e l’indice.
  • Per assicurarsi che funzioni, agitare bene l’inalatore, puntare il boccaglio lontano da sé, quindi premere la bomboletta ed effettuare uno spruzzo nell’aria. Ripetere questa operazione agitando l’inalatore prima di rilasciare ciascuno spruzzo, fino a che il contatore di dosi indichi il numero 120. Se l’inalatore non è stato utilizzato per una o più settimane, rilasciare due spruzzi del medicinale nell’aria.

Uso dell’inalatore:

È importante iniziare ad inspirare il più lentamente possibile immediatamente prima di usare l’inalatore:

  • Stare in piedi o seduti in posizione eretta mentre si utilizza l’inalatore.
  • Rimuovere il coperchio del boccaglio. Controllare all’interno ed esterno per verificare che il boccaglio sia pulito.
  • Agitare l’inalatore 4 o 5 volte per assicurarsi che il contenuto dell’inalatore sia miscelato in modo uniforme.
  • Tenere l’inalatore in posizione verticale tenendo il pollice sulla base, sotto il boccaglio. Espirare per quanto possibile.
  • Porre il boccaglio in bocca in mezzo ai denti. Chiudere le labbra intorno e non mordere il boccaglio.
  • Inspirare attraverso la bocca lentamente e profondamente. Dopo aver iniziato ad inspirare, premere con fermezza la parte superiore della bomboletta per rilasciare uno spruzzo del medicinale.
  • Trattenere il respiro, togliere l’inalatore dalla bocca ed interrompere la pressione del dito sulla parte superiore dell’inalatore.
  • Attendere circa mezzo minuto tra l’assunzione di ciascun spruzzo.
  • Sciacquare la bocca con acqua e/o spazzolare i denti. Ciò per evitare il verificarsi di raucedine e candidiasi (mughetto).   

Pulizia dell’inalatore:

  • Per prevenire il blocco dell’inalatore, è importante pulirlo almeno una volta alla settimana.
  • Per pulire l’inalatore:
  • Rimuovere il cappuccio protettivo del boccaglio.
  • Non rimuovere la bomboletta metallica dall’inalatore in materiale plastico in nessun caso.
  • Pulire l’interno e l’esterno del boccaglio e dell’inalatore plastico con un panno asciutto o con un tessuto.
  • Rimettere in posizione il cappuccio protettivo sul boccaglio. Si udirà uno scatto quando il coperchio è posizionato correttamente. Se non si avverte lo scatto, girare il coperchio del boccaglio nell’altro verso e riprovare nuovamente. Non impiegare troppa forza.
  • Non metta il contenitore di metallo in acqua.

Sovradosaggio:

  • Se si usa più ALIFLUS del dovuto: è importante usare l’inalatore secondo le istruzioni. Se accidentalmente si assume una dose superiore a quella raccomandata informare il medico o il farmacista. Si potrebbe osservare un aumento della velocità del battito cardiaco ed una sensazione di tremore. Si potrebbero anche avere capogiri, mal di testa, debolezza muscolare e dolore alle articolazioni.
  • Se ci si dimentica di usare ALIFLUS: non prendere una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Prendere solo la dose successiva alla solita ora.
  • Se si interrompe il trattamento: è molto importante assumere ALIFLUS ogni giorno secondo prescrizione medica. Continuare ad assumerlo, fino a quando il medico non darà giudizio contrario. Non interrompere o ridurre bruscamente l’assunzione. Ciò potrebbe causare un peggioramento del respiro oltre ad altri effetti indesiderati come: dolore di stomaco, stanchezza e perdita di appetito, malessere, nausea, diarrea, perdita di peso, sonnolenza, abbassamento della pressione arteriosa.  

 Effetti indesiderati:

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino:

  • Reazioni allergiche, prurito, orticaria.
  • Mal di testa: in pazienti con BPCO è stato segnalato un aumento del numero di raffreddori.
  • Mughetto (placche sollevate dolenti, di colore giallo-crema) in bocca e in gola.
  • Dolore, rigonfiamento delle articolazioni e dolore muscolare, crampi.
  • Polmonite e bronchite: aumento della produzione di espettorato, cambio nel colore dell’espettorato, febbre, brividi, aumento della tosse ed aumento dei problemi respiratori.
  • Infiammazione dei seni nasali (una sensazione di tensione o di pienezza del naso, delle guance e dietro gli occhi, talvolta accompagnata da un dolore pulsante).

Scadenza e conservazione:

  • Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.
  • Non usare questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’etichetta e sulla scatola.
  • Non conservare a temperatura superiore ai 25°C.
  • Non conservare il medicinale in un luogo freddo in quanto potrebbe non funzionare bene.
  • Il contenitore contiene un liquido pressurizzato. Non esporre a temperature superiore ai 50°C, proteggere dalla luce solare diretta. Non forare o bruciare il contenitore, anche quando è vuoto.
  • Come per la maggior parte dei medicinali per inalazione in contenitori pressurizzati, l’effetto terapeutico di questo medicinale può diminuire quando il contenitore è freddo.

Potrebbe interessarti...