histats.com
giovedì, Dicembre 2, 2021
Pubblicità
HomePazientiAlimentazioneCaffè in gravidanza: deve essere del tutto evitato?

Caffè in gravidanza: deve essere del tutto evitato?

Caffè in gravidanza: deve essere del tutto evitato? Cosa dice la scienza a riguardo? Excursus tra consigli dell’OMS e studi di ricerca.

Caffè in gravidanza: ecco le indicazioni che ci pervengono sull’uso di questa sostanza quando si è in dolce attesa.

Innanzitutto trattiamo in primis il caffè. Di origine ebraica, il termine “caffè” sta a significare non altro che “bevanda stimolante”, da qui già si può dedurre la natura della bevanda. Per sapere tutte le sue proprietà vi invitiamo a leggere il seguente approfondimento:

Caffè: origini di una bevanda stimolante che può avere effetti benefici e non sulla nostra salute.

Apprendiamo dal sito dell’OMS sulla corretta alimentazione in gravidanza, che il caffè assieme ad altre bevande sono sostanze “nervine”, capaci di attraversare la placenta e giungere quindi al bambino. Sul medesimo sito consigliano di usare la sua versione decaffeinata.

Ad affermare ancor di più l’ipotesi di non assumere il caffè in gravidanza ci arriva da uno studio pubblicato su su BMJ Evidence-Based Medicine:

In esso viene eseguita una revisione dei dati in cui si sottolinea come determinate condizioni di nascita o di aborto spontaneo possono essere collegate all’uso di caffè durante i mesi di gestazione.
Dott.ssa Lorisa Katra
Infermiera AUSL Toscana Centro, Ex studente AOU Careggi, Social Media Manager di AssoCareNews.it. Forte sostenitrice della relazione e della comunicazione. Curiosità, gentilezza e passione per il cambiamento sono miei punti cardine. Quando svesto la casacca non esiste dolce che non possa preparare.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394