Operatrice sanitaria uccide 8 neonati in Inghilterra: è orrore!

Operatrice sanitaria uccide 8 neonati in Inghilterra: è orrore! Non è una Infermiera.
Operatrice sanitaria uccide 8 neonati in Inghilterra: è orrore! Non è una Infermiera.

Avrebbe ucciso otto neonati e tentato di ammazzarne altri sei in un’ospedale nel nord ovest dell’Inghilterra: un’operatrice sanitaria è stata arrestata dalla polizia britannica al termine di un’indagine durata oltre un anno.

La polizia sta indagando sulla morte di 17 bambini e su 15 “collassi non mortali” avvenuti nell’unità neonatale dell’ospedale di Chester tra marzo del 2015 e giugno del 2016.
La polizia non ha per ora fornito l’identità della donna né dato dettagli sul suo ruolo nell’ospedale.

Alcune testate “on line” hanno titolato stamane di una presunta Infermiera-Killer. In realtà dalle notizie che abbiamo non si tratta di una Infermiera, ma di una Healthcare assistant (corrispondente ad una Operatrice Socio Sanitaria in Italia). Anche se due giornali scandalistici inglesi, il Daily Mirror e il The Sun, parlano di una Infermiera Pediatrica. Comunicati ufficiali in merito per ora non ce ne sono. Vedremo nelle prossime ore cosa accadrà.

Per tale motivo abbiamo informato stamane tramite mail la Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI) perché si faccia chiarezza, almeno in Italia, su titoli a volte troppo affrettati, che continuano a ledere la dignità della nostra professione.

Fonte: Ansa.it – AssoCareNews.it

Potrebbe interessarti...