histats.com

Mancano infermieri: ne parla anche la RAI!

Mancano infermieri: ne parla anche la RAI!
Carenza infermieri, se ne parla a RAI3

L’emergenza infermieri arriva sulla RAI che dedica un servizio di denuncia sulla carenza del personale infermieristico nel SSN.

Il servizio è andato in onda questa mattina, 5 aprile 2018, durante il programma Agorà su Rai 3 ed ha chiaramente affrontato il problema della mancanza di infermieri negli ospedali.

Il messaggio che traspare è chiaro e non da spazio a interpretazioni e rappresenta uno dei passi che piano piano stanno portando coscienza tra i cittadini italiani e tra le cariche di Governo, grazie alla grande stagione di dialogo e comunicazione voluta e perseverata dalla Federazione Nazionale.

“In Italia mancano 70.000 Infermieri eppure ogni anno ne vengono abilitati 12.000. Cosa non sta funzionando?” così la conduttrice Serena Bortone introduce il video che non si limita a parlare di numeri ma porta gli italiani direttamente all’interno di uno degli Ospedali pubblici di Roma per far conoscere le situazioni in cui noi infermieri ogni giorno sosteniamo il Sistema Sanitario Nazionale con la nostra professionalità.

Alcune testimonianze dirette dei cittadini in attesa di cure riportano situazioni evidenti di carenza di personale con conseguenti disagi in termini di disservizi e allungamento del normale tempo di permanenza al pronto soccorso.

Ma il problema non riguarda esclusivamente l’area dell’emergenza e nel servizio si parla anche dell’invecchiamento della popolazione infermieristica e delle condizioni lavorative estreme che ne derivano: professionisti prossimi all’età pensionabile che si trovano costretti a lavorare su turni per mancanza di turn over e insostituibilità quindi all’interno del turno.

La produzione ha coinvolto nel servizio sia Stefano Barone, segretario Nursind di Roma, che ha portato nelle case degli italiani le problematiche che coinvolgono direttamente il personale dei reparti, sia Maria Grazia Proietti, segretaria dell’OPI di Roma, che ha spiegato alle migliaia di cittadini sintonizzati come la colpa di questa carenza sia dovuta in parte al blocco delle assunzioni che si è deciso e attuato dal 2009 al 2016 motivato dagli obblighi di rientro di bilancio di moltissime regioni italiane.

Un rientro di cui stanno pagando non soltanto i professionisti, sempre meno nei luoghi di lavoro e sempre più senza occupazione, ma anche i cittadini che si affacciano ogni giorno ad un Sistema Sanitario Nazionale che a causa di politiche miopi è ogni giorno più lontano dal riuscire a soddisfare i bisogni di salute.

Miopi abbastanza da non riuscire a vedere cosa succede oltre la calcolatrice con la quale fa i suoi conti economici.

 

 

Rivedi l’intera puntata su RayPlay cliccando qui! oppure rivivi soltanto il servizio, allo stesso link partendo da 1h 25′ e 27” del video.

Dott. Marco Tapinassi

Vice-Direttore. Infermiere in Psichiatria, webwriter, attentatore di biscotti ma anche coautore di libri sui concorsi pubblici. Immagina l'informazione come un fattore di crescita. Non perde nemmeno un tè con il suo Bianconiglio.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394