#Segnalachidorme: il medico di guardia non può e non deve dormire durante il turno di notte.

Egr. Direttore di AssoCareNews.it,

voglio portare alla Sua attenzione un ulteriore elemento che stride fortemente con la condizione del “dormire durante il turno di guardia dei medici” (#Segnalachidorme). La riflessione che voglio fare è quella relativa ai costi sottesi alla guardia medica dipartimentale e di pronto soccorso. Nel Contratto di lavoro della dirigenza medica é riportato chiaramente che ai medici possono essere pagate (modalità di straordinario e/o attività di consulenza) le “guardie” che svolgono al di fuori del normale orario ordinario.

Questa è una ulteriore conferma che un medico in guardia non può e non deve dormire, ma assistere i tanti ammalati abbisognevoli di cura e assistenza, considerato il costo economico che queste guardie determinano nella maggior parte delle aziende sanitarie.

Certo di aver portato un utile contributo alla discussione in atto, porgo cordiali saluti.

Franco Crisci, Infermiere

* * *

Carissimo collega,

grazie per la segnalazione e per il tuo spunto alla riflessione partita con l’iniziativa #Segnalachidorme. Ci informeremo sulla questione. Continui a seguirci.

Angelo Riky Del Vecchio, direttore quotidiano sanitario AssoCareNews.it

Potrebbe interessarti...