Profilo Autista Soccorritore: un riconoscimento necessario.

118 toscano: riassetto pericoloso?

Riceviamo e pubblichiamo una lettera di Moreno Montanari, presidente di Coes Italia: “si riformi il settore”.

Gli autisti soccorritori italiani hanno bisogno del proprio Profilo Professionale. Lo chiede espressamente Moreno Montanari, presidente di Coes Italia, l’organizzazione che rappresenta a livello nazionale gli operatori del settore.

Lo fa con una lunga missiva indirizzata alla nostra testata giornalistica, attraverso cui si fa una attenta dinamica di ciò che accade oggi in Italia nel settore dell’emergenza-urgenza e nel Servizio 118 / 112.

Montanari non può essere più chiaro di così e chiede alle forze politiche, sociali ed economiche di fare uno sforzo per giungere ad una decisione che si attende da anni: l’ok definitivo al Profilo dell’Autista-Soccorritore.

Ecco la lettera di Coes Italia:

Profilo Autista Soccorritore

Potrebbe interessarti...