infermiera oss medico covid coronavirus medicina pina
Pubblicità

Pina, OSS, ci spiega le sue motivazioni: Ho rifiutato l’area Covid. Chi me lo fa fare di rischiare di infettarmi per pochi spiccioli?

Pina, OSS, racconta di come è riuscita a schivare l’area Covid.

Questa la sua missiva che ancora una volta denuncia, fra le righe, il misero trattamento con cui il personale sanitario viene trattato per essere “eroe del covid”.

“Cara AssoCareNews.it

vi racconto che è successo. A inizio ottobre mi arriva detto che dal 15 andavo in area corona virus.

Io ho fatto due conti e visto che non mi conviene. Troppi rischi di ammalarsi, già in medicina stiamo tutti impauriti con il cuore in gola.

Chi me lo fa fare di andare a rischiare di infettarmi per pochi spiccioli?

Che se li tengano, come l’esser chiamati eroi. Gli eroi che si studiano sono infatti tutti morti.

Grazie al mio dottore ho fatto il certificato che c’ho l’asma, cosa che ho realmente da tanti anni e uso anche il pouf, mi hanno sempre visto tutti.

Quindi nelle tute non posso stare.

La caposala ha un pò protestato ma poi evidentemente gli è stato detto che non poteva niente.

Ci vadano gli altri ad ammalarsi.

Non prendetemi per vigliacca, ho tre figlie di 3, 5 e 6 anni.

Mio marito pure non tiene una buonissima salute che è nato con il fegato guasto.

Molti fanno gli eroi ma sinceramente dico: chi ve lo fa fare?

Pina“.