histats.com
domenica, Settembre 26, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriPaolo: Due infermieri con 25 pazienti e senza OSS. La notte viene...

Paolo: Due infermieri con 25 pazienti e senza OSS. La notte viene voglia di darsi malati.

Paolo: due infermieri con 35 pazienti e senza OSS. La notte viene voglia di darsi malati, non si riesce a garantire la qualità di niente.

Paolo, Infermiere veneto di chirurgia, ci racconta la loro organizzazione di reparto, purtroppo simile a molte altre realtà italiane.

La notte, dice, viene voglia di darsi malati.

“Cara redazione di AssoCareNews.it,

ancora una volta avete scoperchiato il vaso di pandora.

La lettera di un paziente (e non mi sorprende che vi leggano anche non sanitari perchè devo dire di aver trovato anche mia suocera a leggere un vostro articolo, sulla psoriasi), che lamenta che la notte manca l’oss in reparto è veramente calzante e degna di rilievo.

Lavoro in Veneto presso l’ospedale di V*. Anche a noi la notte manca l’OSS e siamo una bella chirurgia con 25 letti occupati di media.

Secondo i geni che ci hanno organizzato, noi due infermieri dobbiamo fare l’infermiere più l’assistenza di base, mobilizzazione di persone con drenaggi, igieni, cambio pannoloni, cambio traversine, dare cibo agli affamati e da bere agli assetati ma senza santificazione a fine turno.

Dobbiamo anche dar sfoggio del dono dell’ubiquità visto che SEMPRE un campanello sveglia altri degenti che a loro volta suonano il campanello.

Senza contare le terapia antalgiche, il monitoraggio drenaggi e cateteri, gli elastomeri da cambiare (non sono molti ma ci sono e qualche minuti ci si perde).

Io ed il mio collega ci guardiamo dopo le consegne e tiriamo un respiro profondo. Tutte le volte. Viene quasi voglia di darsi malati.

E non parlo di voler “stendere le gambe” ma cercare almeno di andare a casa al mattino consapevoli di aver lavorato bene. e invece lavorare così vuol dire lavorare male. E ci sentiamo impotenti.

Ma a quanto pare all’amministrazione va bene così.

Vi leggiamo tutti in reparto, continuate così.

Paolo”.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394