medicine, healthcare and pandemic concept - sad young female doctor or nurse wearing face protective mask for protection from virus disease sitting on floor at hospital
Pubblicità

La lettera della collega Infermiera Michela riapre la discussione sulla preparazione di alcuni Colleghi. C’è addirittura chi di loro rifiuta di indossare la mascherina protettiva.

Gentilissima collega Flavia,

sono una infermiera che sta passando una situazione identica alla tua, solo che nel mio reparto la questione sta peggiorando tra il personale e pazienti. Sono stata insultata dalla Coordinatrice Infermiera e ripresa dal primario per aver contestato una sua decisione che non rispettava il protocollo per un paziente Covid-19 positivo.

Purtroppo, penso (anche se non si dovrebbe) che vi sono diversi posti di lavoro dove succede la stessa cosa.

Immagino che ormai ci dovremo rassegnare alla presenza del paziente Covid-positivo (perché siamo in emergenza ).

Però quello che a me non piace è l’ignoranza da parte di chi dovrebbe dare esempio.

Per l’uso dei DPI ti dico solo una cosa: fino a poco tempo fa (fine ottobre) manco la mascherina chirurgica usava questa Coordinatrice.

Abbiamo dovuto farlo presente più in alto e minacciare di mandare un eventuale segnalazione alle autorità competenti.

Viviamo male tra la paura, doppio turno e l’ignoranza ( a volte) de chi ci sta vicino.

A volte la paura (per i nostri cari, non tanto per noi – come infermieri conosciamo i rischi – per i pazienti e per chi ci sta intorno ), ci fa diventare irascibili, ma siamo stati sempre presenti e abbiamo svolto il nostro mestiere con professionalità.

Purtroppo, come dici anche tu, “la professionalità non si può insegnare”.

Un abbraccio grande.

Michela, Infermiera

Leggi anche:

Flavia, Infermiera: Alcuni colleghi non mettono i DPI ma il coordinatore è assente.

2 COMMENTS

Comments are closed.