histats.com
martedì, Giugno 22, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriMichela, Infermiera: I colleghi che sostengono il super OSS non sanno niente...

Michela, Infermiera: I colleghi che sostengono il super OSS non sanno niente della sanità.

Michela, Infermiera: I colleghi che sostengono il super OSS non sanno niente di come funziona la sanità.

Michela, Infermiera, ci propone la sua visione rispetto al “super OSS”, tentativo di istituire un ulteriore figura a metà fra infermiere e operatore socio sanitario.

“Gentile redazione di AssoCareNews.it,

vi scrivo premettendo che nel mio turno e nel mio reparto in generale, tutta questo astio fra OSS e infermiere non se ne vede.

Ognuno ha da fare le sue cose e ognuno se le fa, cooperando nel rispetto dei ruoli.

Questa storia del super oss, per come lo abbiamo letto anche sul vostro quotidiano, è vista un pò da tutti come una cosa inutile e assurda.

Invece di ricalibrare il numero del personale, ha senso investire in una nuova figura?

Di fatto, poi, viene visto più come un infermiere mutilato e poco capace.

Tra le mie colleghe oss poi è visto malissimo.

Tra gli infermieri viene visto più come un possibile intralcio che come un aiuto.

Ed ha ragione un mio collega, in particolare, che ha asserito che un infermiere che sostiene questa inutile nuova “creatura mitologica” è un collega che non capisce niente di come funzioni la sanità.

Ci vogliono più professionisti, non nuovi professionisti.

E’ chiaro a tutti, quindi forse questo super oss vuol solo essere una nuova occasione di creare corsi di formazione. E quindi introiti.

Come per l’OSS complementare, inutile e tutt’ora formato dalle aziende.

Grazie della pubblicazione.

Michela, infermiera“.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394