Pubblicità

Laura Armeni (Operatrice Socio Sanitaria): “ho lasciato l’ASL perché mi facevano mobbing, mi davano in testa perché provenivo dall’Azienda Servizi alla Persona”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

vi scrivo per segnalarvi quello che mi è accaduto. Ho vinto un Concorso per OSS in una ASL in Emilia Romagna, ma dopo 5 mesi di lavoro mi sono licenziata e sono tornata nell’Azienda Servizi alla Persona in cui lavoravo. Non ho subito umiliazioni perché ero disabile (ho una percentuale del 35%), ma perché provenivo da una ASP.

Mi chiamavano l’OSS della Casa di Riposo, ma io in casa di riposo non ho mai lavorato, bensì in una CRA con Pazienti affetti da Alzheimer, Demenze e Patologie Neurologiche. Nulla a che vedere con le vecchie IPAB o gli ospizi di vecchia concezione. La nostra, perché la definisco anche mia, è una azienda all’avanguardia nella gestione di questo tipo di ospiti.

I colleghi dell’ASL si sentono superiori, ma poi non sanno fare l’igiene ad un paziente con Ictus, non sanno gestire un paziente con disfagia, non sanno relazionarsi con i pazienti, non hanno un’idea di cosa sia e come si attui la prevenzione delle lesioni cutanee.

Mi hanno fatto mobbing, compreso la Coordinatrice Infermieristica. Alla fine me ne sono andata sbattendo la porta, ma ho anche provveduto a denunciare tutto alla Magistratura. Ora aspetto e spero, ma intanto ho preferito tornare a casa mia, nella ASP, azienda dove si lavora meglio delle Aziende Sanitarie Locali.

Qui da me gli OSS sono Operatori Socio Sanitari veri, nell’ASL ci sono solo i quaquaraqua che non hanno voglia di fare nulla e che continuano ad imboscarsi pur di non fare da supporto agli Infermieri. E si perché sempre personale di supporto rimaniamo!

Grazie per l’attenzione e continuate a informarci sulla nostra categoria. Non siamo ancora una professione, ma se questi sono i presupposti non lo diventeremo mai.

Laura Armeni, Operatrice Socio Sanitaria

Se avete storie simili da raccontarci scrivete pure a [email protected].

Leggi anche:

Infermiera: assunta in ASL mi sono licenziata e torna a lavorare in ASP: “sono tornata a vivere”.