histats.com
sabato, Dicembre 4, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriInfermieri ed OSS sotto provvedimento: hanno chiamato Amore una paziente.

Infermieri ed OSS sotto provvedimento: hanno chiamato Amore una paziente.

Infermieri ed OSS sotto provvedimento disciplinare. La colpa? Aver chiamato Amore una paziente. La storia.

Due infermieri e due oss sono sotto provvedimento disciplinare aziendale per aver usato più volte il termine amore per appellare una paziente.

Il caso estremo, raccontato da uno dei protagonisti.

“Gentile Redazione di AssoCareNews.it,

vi racconto una scena fuori dalla grazia di Dio e scusate se lo chiamo in causa.

Sono un oss, precisamente uno dei due che assieme a due infermiere è sotto procedimento disciplinare.

La colpa?

Abbiamo chiamato tutti, a turno, più volte AMORE un’ospite del centro riabilitativo.

A denunciare l’accaduto la figlia che non gradiva perchè “SPERSONALIZZAVA” la madre che è in là con gli anni (non posso dire di più per la privacy).

Qui siamo alle comiche. La scintilla ha creato la fiamma perchè la signora viene due volte a settimana e lo deve fare per mesi e pagano in contanti. Senza convenzione, senza assicurazione. Prezzo pieno.

Non ho problemi a dire che la direzione ci ha messo in croce portandoci in accordo con la figlia in procedimento disciplinare.

Questo accade ed i sindacati coinvolti (sempre i soliti parrucconi ma in RSU questi abbiamo) sono molto tiepidi perchè se ci sono prove potrebbe andare contro il Codice di Comportamento, ma non sanno motivare molto di più.

Siamo dei poveri lavoratori alla mercè dell’umore della gente. E’ normale? Siamo arrivati a questo davvero?

Io ho chiamato per 8 anni tutti quanti “amore”, “tesoro”, “cara” e alle pazienti anziane fa piacere perchè si sentono accudite.

Sono schifato, a sto punto ammiro chi cambia lavoro”.

Comitato di Redazione
Servizio Redazionale.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394