histats.com

Infermiera torna a fare l’OSS: “se questa persona ha avuto dei problemi non vuol dire che ce li ha la professione”.

Infermiera torna a fare l’OSS: “se questa persona ha avuto dei problemi non vuol dire che ce li ha la professione”.

Buongiorno Direttore,

leggo spesso le Vostre notizie, capisco che dobbiate scrivere sempre, ma l’apologia di una sconfitta personale di una Oss che è diventata infermiera e poi è tornata Operatrice Socio Sanitaria è una cosa personale che non dovrebbe essere esaltata.

Mai trovato un lavoro facile e senza problemi, quando inizi il percorso infermieristico non ti nascondono le problematiche, la responsabilità di un infermiera è molto elevata ma è anche uno stimolo a fare le cose con scienza e coscienza.

La signora che è tornata a fare la Oss dice che non ha mai avuto un grazie quando faceva l’infermiera, questo è solo un problema di rapporti personali solo suoi come il sentirsi ” subordinati al medico”.

Nessuno ti insegna come rapportarsi con gli altri e come rapportarsi con i medici.,

Mi presento, sono una vecchia infermiera che viene ancora dal Biennio 1976 -1978, che a tutt’oggi lavora ancora come infermiera presso una casa di riposo e che, per ora non ha nessuna intenzione di andare in pensione.

Non sono una stacanovista e le difficoltà lavorative ci sono state e ci sono, ma a me non manca e non è mai mancato un “grazie”.

Saluti.

Bruyere Maria Grazia, iscritta all’Ordine degli Infermieri di Bologna

* * *

Carissima Maria Grazia,

ti ringraziamo per il tuo contributo. Purtroppo come quotidiano dobbiamo dare spazio a tutti e ascoltare tutti i punti di vista. Pur se non d’accordo con la collega veneta, abbiamo deciso di dare spazio al suo sfogo. Faremo tesoro del tuo scritto. Continua a seguirci.

Angelo Riky Del Vecchio, direttore quotidiano sanitario AssoCareNews.it

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394