histats.com

Ex Infermiere: mettiamo uno STOP a questi OSS

Ex Infermiere: mettiamo uno STOP a questi OSS
Secondo il lettore dobbiamo mettere uno STOP agli oss

Lettera dura da ex-Infermiere

Riceviamo un contributo che è destinato a far discutere: Giuseppe Ferrara è un infermiere in pensione da poco che ci ha chiesto di poter esprimere la propria opinione sulle ultime notizie e manovre intorno al mondo della sanità e degli Operatori Socio Sanitari.

Gentile Redazione

leggo con perplessità delle ultime notizie riguardo gli Oss: la proposta di legge ma anche la scellerata richiesta di un albo Oss nazionale. Tutto a impronta di un ente privato a metà tra associazione e sindacato. 

Sono in pensione da relativamente poco ma ho combattuto per tutta la carriera per il riconoscimento del mio ruolo di infermiere. Abbiamo duramente dovuto dimostrare di essere ampiamente in grado di reggere ogni singola competenza acquisita e sinceramente rimango perplesso rispetto a questa cavalcata trionfante che sta vedendo l’Oss arrogarsi capacità e meriti che decisamente nella pratica clinica non meritano.

Niente di personale, ma chiedo a chi legge di pensare a dieci oss tra i suoi colleghi di reparto. Quanti di loro meritano un registro ufficiale stabilito dallo stato? Prego di non cadere nel tranello di pensarlo come uno strumento per “controllare” i cattivi colleghi: è un altro modo di farsi riconoscere professione sanitaria.

Esatto, perchè il passo di oggi verso l’essere professionisti è chiedere un albo. Ma se hai un albo riconosciuto puoi pretendere di avere un ente intra o extra ministeriale che lo gestisce, detiene, difende e governa. Poi puoi pretendere che chi non lo rispetti possa rientrare nell’abuso professionale e tutto questo assieme a un articolo 3 della Legge 3/2018 (conosciuta come decreto Lorenzin)che ti posiziona nell’area delle professioni socio-sanitarie. A questo punto chi può trovare incoerente la pretesa di essere considerati per legge una professione?

E’ un rischio, sappiatelo. E il rischio maggiore è che si vada a considerare questa presa di posizione come quella di un folle che ce l’ha con qualcuno mentre in realtà si tratta di una richiesta di presa di coscienza da parte di tanti oss: se volete evolvervi, iscrivetevi a infermieristica. 

Saluti

Giuseppe Ferrara

****

Grazie Giuseppe per aver condiviso la tua idea. Per non condizionare il dibattito che ne conseguirà, invitiamo solamente i lettori a inviarci la vostra opinione in una lettera alla mail redazione@assocarenews.it

La Redazione

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394