histats.com
martedì, Settembre 21, 2021
Pubblicità
HomeInfermieriElena, Infermiera: "noi professionisti nelle carceri continuiamo ad avere stipendi da fame".

Elena, Infermiera: “noi professionisti nelle carceri continuiamo ad avere stipendi da fame”.

La missiva di Elena C., Infermiera Penitenziaria riapre la discussione sulla necessità di rivedere in rialzo gli stipendi degli Infermieri e dei Professionisti Sanitari.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

buongiorno, faccio riferimento all’articolo riguardante lo stipendio degli infermieri, in particolare a quelli che lavorano nelle carceri italiane. Dal lontano 2008 la sanità penitenziaria è passata dal Ministero di Giustizia al Ministero della salute.

Il personale infermieristico attualmente però, non gode delle indennità che dovrebbero essergli corrisposte, lavorando in luoghi dove il rischio di contrarre malattie infettive è molto più alto rispetto alle strutture ospedaliere.

A ciò va aggiunto che la loro attività viene svolta in una zona disagiata, costituita da sezioni separate da cancelli e blindati, e tenuto conto anche della pericolosità della popolazione detenuta.

Pertanto mi chiedo perché il personale infermieristico in genere, ed in particolare quello su citato, a livello di retribuzione, debba essere sempre fanalino di coda, in merito alla qualità del lavoro svolto e rispetto anche alle altre professioni.

Cordiali saluti.

Elena C., Infermiera

Leggi anche:

Lo stipendio dell’Infermiere. Quanto guadagna veramente in Italia e all’estero.

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394