histats.com

Concorso Infermieri Catanzaro: chi pensa a chi non ha barato?

Concorso Infermieri Catanzaro: chi pensa a chi non ha barato?
Concorso Infermieri Catanzaro: chi pensa a chi non ha barato?

Il Concorso per n.18 Infermieri indetto tempo fa dall’Azienda Sanitaria “Ciaccio-Pugliese” di Catanzaro è stato bloccato e al momento non si sa bene se sarà annullato o meno dopo le vicissitudini di cronache delle scorse settimane. Imbrogli e test già noti prima della selezione hanno mandato tutto in tilt. Con l’annullamento a rimanere perplessi sono soprattutto coloro che hanno studiato e tanto per questa “unica” opportunità lavorativa in terra di Calabria.

Stamane siamo stati contattati da un collega, Antonio (nome di fantasia), che ci ha parlato a cuore aperto della sua condizione di lavoro in una clinica privata calabrese e dell’impegno messoci per superare la selezione al Ciaccio-Pugliese di Catanzaro. Lui la preselezione l’ha superata.

“Sul fatto che c’è chi denuncia delle presunte irregolarità io non ci sto – spiega Antonio – Avrei piacere anche che si parlasse di chi quel concorso l’ha fatto in maniera corretta e che si sta vedendo annullare una selezione da chi ha il dente avvelenato per non aver superato il test. Io c’ero e per quello che si è visto il concorso si è svolto in maniera corretta. Poi per carità, dietro le quinte può succedere la qualsiasi, come in ogni concorso; comunque non sarebbero cose che chi ha fatto ricorso sarebbe in grado di sapere. Quindi si presume da quello che si è visto che si è svolto tutto in maniera corretta.”

 
Eppure il concorso per ora è stato congelato, in attesa di capire cosa accadrà. Striminzita la nota e la delibera della direzione sanitaria dell’Azienda, comunicata in anteprima nazionale da AssoCareNews.it

 
“Anche chi ha superaro il test vuol dire la propria, visto che non viene minimamente considerato come se i suoi diritti contino meno, come se fare bene un test ormai sia una presunzione di colpa. Noi vorremmo dire la nostra” – conclude Antonio.
 
Come quotidiano sanitario vi abbiamo dato il giusto spazio.
 
Come risaputo pare che alcuni Infermieri avessero già le domande prima della prova (quiz); poi vi era stato un uso indiscriminato di cellulari e phablet prima, durante e dopo la preselezione. Qualche giorno fa pubblicato l’esito della prova e l’elenco di chi ce l’aveva fatta. Poi la doccia fredda.
 
Chi avesse qualcosa da dire e da aggiungere può contattarci all’indirizzo: redazione@assocarenews.it.

Redazione

Servizio Redazionale.

© 2019-2020 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2019 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Bologna.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Giulia De Francesco, Giovanni Maria Scupola, Ivan Santoro, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Emilia Romagna: Viale Spadolini, 13 – Ravenna – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394