busta paga
Pubblicità

Carlo, Infermiere quasi truffato: “mi hanno chiesto 6000 euro per il Concorso di Bari, ma era un imbroglio, ho denunciato un sindacalista”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

volevo approfittare della disponibilità del suo giornale per denunciare il tentativo di truffa che ho subito qualche settimana fa. Un noto sindacalista operante in Emilia Romagna e più precisamente a Bologna, ha tentato di estorcermi 6000 euro per avere in anteprima la copia dei quiz per il Concorso Infermieri in fase di espletamento presso l’ASL di Bari e che riguarda tutte le aziende sanitarie locali e ospedaliere della Puglia.

Per fortuna mi sono subito insospettito e ho chiesto maggiori informazioni su quei quiz. Per prima cosa ho chiesto a questo sindacalista di capire come ne era venuto in possesso e soprattutto se corrispondevano veramente a quelli che sarebbero usciti alla prova che si svolgerà tra pochi giorni alla Fiera del Levante di Bari.

All’inizio è stato anche convincente, ma poi ha iniziato a contraddirsi più di una volta. Dico la verità, voglio tornare da anni in Puglia e avrei speso quei soldi anche se sapevo che si trattava di una cosa non lecita. Purtroppo per me che vengo dalla vecchia generazione di Infermieri non sarà facile superare la selezione.

Ritornando al sindacalista, mi sono bloccato nel dargli i soldi grazie all’intervento tempestivo di un mio collega, che già era stato contattato dall’uomo e che aveva scoperto fosse un truffatore di vecchia conoscenza.

In passato aveva chiedeva a quanto pare 5000 euro, ora forse con il Covid-19, ha alzato l’asticella chiedendo 1000 euro in più.

Mi sono rivolto alle forze dell’ordine e l’ho denunciato, tuttavia non hanno potuto fare nulla perché dovevano arrestarlo in fragranza di reato. Purtroppo ho deciso di litigarci prima e di minacciarlo. Lui si sarà insospettito e si è tirato letteralmente indietro.

Ora c’è la mia parola contro la sua, non ci sono prove scritte, né chiamate telefoniche. Solo chiacchiere al bar del Maggiore.

Ultima cosa. Lui è del Sud come me, noi di solito tra meridionali siamo solidali. Beh, questa persona mi è sembrato un cane. Non aggiungo altro.

Voglio solo fare un appello ai colleghi più creduloni: attenti alle truffe, si possono presentare proprio dietro l’angolo.

Buona giornata.

Carlo, Infermiere

Leggi anche:

Giulia, OSS: “mi hanno chiesto tangente di 5000 euro per un concorso, ho rifiutato, preferisco studiare”.

Concorso Infermieri: la tangente. 5000 euro per superare scritto e pratica.

Erika, Infermiera: “ho pagato 5000 euro per un Comando di cui non ho usufruito, la mia azienda ha rifiutato nulla osta”.

Erika, Infermiera: “per un cambio alla pari mi hanno chiesto 5000 euro; ho rifiutato, mi sembrava una truffa”.

 

3 COMMENTS

Comments are closed.