LA ASL ROMA 1 EFFETTUA TAMPONI PER COVID19 CORONAVIRUS CORONA VIRUS COVID19 COVID 19 TAMPONE TAMPONI PREVENZIONE GUANTI MASCHERINA MASCHERINE SCREENING DIAGNOSTICA PERSONALE SANITARIO VESTIZIONE TUTA PROTETTIVA TUTE PROTETTIVE TEST
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo la testimonianza del collega Piero Pantaleo che fa un accorato “Appello agli Infermieri Italiani: restiamo uniti e torniamo a mettere il Paziente al centro dell’Assistenza”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

gli Infermieri italiani devono credere in loro stessi, devono credere nei valori più alti della professione infermieristica e nella loro capacità di produrre intese essenzialmente con il cittadino. Devono rimanere uniti per crescere insieme verso tale unico intento.

Per tutti, la parola d’ordine è e deve essere… unione!

Gli Infermieri italiani devono imparare a riconoscere fino in fondo il loro ruolo e a difenderlo, con coerenza! Con obiettività e orgoglio, devono imparare a mostrare la loro identità, a dichiarare la loro autonomia e la loro professionalità… Nel loro impegno devono ricercare la saggezza, la rettitudine, la verità, il coraggio e la passione in tutto quello che fanno.

Devono quindi trasferire nella quotidianità il loro “saper fare e saper essere professionisti” all’interno dei servizi sanitari, in cui vi è una realtà fatta di donne e di uomini, di pazienti e di famiglie, di bambini e di anziani, che chiedono innanzitutto di essere guardati negli occhi e di rimanere persone fino alla fine…!

Se non si rimetterà il paziente al centro dell’attenzione, proprio perché il paziente è il centro, l’Infermiere, così come qualsiasi altro professionista sanitario, mancherà al proprio compito istituzionale…!

Piero Pantaleo
Infermiere, già rappresentante di Cittadinanzattiva, Milano