histats.com
martedì, Gennaio 25, 2022
HomeInfermieriAndrea, Infermiere: "mi sono licenziato perché mi hanno spostato in reparto Covid...

Andrea, Infermiere: “mi sono licenziato perché mi hanno spostato in reparto Covid senza ordine di servizio”.

Pubblicità

La storia di Andrea, Infermiere di 32 anni, è emblematica: “sono stato spostato dall’oggi al domani dalla Sala Operatoria in reparto Covid senza ordine di servizio; mi sono licenziato in tronco; non c’è rispetto per la professione”.

Carissimo Direttore di AssoCareNews.it,

mi chiamo Andrea, sono Infermiere e ho 32 anni. Lavoravo fino a qualche giorno fa in Sala Operatoria, però mi hanno costretto a licenziarmi. Mi hanno mandato da un giorno all’altro in Reparto Covid senza tener conto che io sono immunodepresso per una patologia che sto curando, ma che mi permette comunque di lavorare serenamente.

Ho ricordato alla Direzione Infermieristica che non potevo lavorare con Pazienti con Coronavirus, ma sapete cosa mi ha risposto il dirigente: “non ce ne frega nulla, lei fa l’Infermiere e sa che rischia tutti i giorni, per cui si può infettare anche in Sala Operatoria, a casa o mentre va al bar o viene in autobus”.

Sono rimasto senza parole, ma soprattutto mi sono convinto che qualcosa non funzioni nella nostra professione. Qui non c’è rispetto per i professionisti sanitari e chi dovrebbe difenderci, come il Dirigente Infermiere, ci ostacola e ci tratta spesso in maniera disumana.

Credo che non tutti i Dirigenti Infermieri siano come quello in cui mi sono imbattuto io, ma credo pure che qualcosa deve essere rivisto e che la loro mancata programmazione non può oggi riflettersi negativamente sugli Infermieri della base o su chi come me aveva un rapporto di lavoro nato da un avviso pubblico e della durata di 12 mesi.

Per la disumanità che ha usato e per la scelta che non mi ha lasciato ho deciso di abbandonare e di andare via.

Questo è accaduti due settimane fa. Lavoravo in Lombardia, ora sono in Emilia Romagna, mi hanno assunto in una RSA. Certo non faccio il lavoro che avrei voluto fare (Infermiere di Sala Operatoria), ma non posso nemmeno lamentarmi, in questa clinica privata si lavora meglio che nell’ASL dove prestavo la mia opera professionale.

Caro Direttore voi siete gli unici a darci spazio, a far parlare chi come me non avrebbe altro modo per farlo. Non smettete mai di informarci su ciò che succede nella vita lavorativa quotidiana.

Grazie ancora e buon lavoro.

Andrea, Infermiere

Redazione AssoCareNews.it
Redazione di AssoCareNews.it
RELATED ARTICLES

1 commento

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394