histats.com
martedì, Ottobre 26, 2021
Pubblicità
HomeSpecialistiEmergenza - UrgenzaVittima di violenza sessuale diventa Infermiera del Codice Rosa di Pronto Soccorso.

Vittima di violenza sessuale diventa Infermiera del Codice Rosa di Pronto Soccorso.

Vittima di violenza sessuale diventa Infermiera del percorso di Codice Rosa in Pronto Soccorso. La rinascita di una collega.

Vittima di violenza sessuale diventa una collega del percorso di Codice Rosa.

Abbiamo fatto la sua conoscenza per caso e la sua forza nel raccontare quanto le è accaduto ci ha mossi a chiedere di poter divulgare la sua storia.

Per poter trasmettere questa forza a lettrici e lettori colpiti dall’inumanità.

Lei lavora in Emilia Romagna ma è originaria della Toscana. Ha accettato di raccontarci con parole sue questo percorso, intenso e difficile, che l’ha portata a laurearsi infermiera e intraprendere il percorso formativo per lavorare nei percorsi di Codice Rosa.

“Dopo anni posso raccontarlo ma ancora mi assale un senso di malessere. E’ successo al mare nell’estate fra il primo ed il secondo anno di università. Ero iscritta già a infermieristica, volevo diventare infermiera. Ho perso un anno dopo quell’estate, un anno chiusa in me”.

“Il primo anniversario dell’evento non mi alzai la mattina e rimasi a letto tutto il giorno. Mia madre si preoccupò perchè era una bellissima giornata e tutti pensavano a scappare dalla città o a rimpiangere di non poterlo fare. Fu mio padre a capire che qualcosa era successo e che si trattava di una violenza”.

“Contattai un’associazione di sostegno alle vittime di violenza e dopo qualche mese già mi ero rimessa a studiare. Andavo dalla psicoterapista due volte a settimana, a volte per dormire prendevo lo xanax”.

“Con la psicoterapia avevo imparato a controllare e isolare il carico emotivo. Il ricordo esisteva ed esiste ma non mi sento più così fragile e vulnerabile. Anzi, ho trasformato quel senso di fragilità in forza per abbracciare il senso di fragilità degli altri, come una coperta calda”.

“Mi sono laureata ed ho vinto, dopo qualche periodo, un concorso qui in emilia romagna. Nel frattempo ho concluso la psicoterapia dopo quattro anni intensi. Alla fine la dottoressa mi ha detto che ci sarebbe sempre stata per me ma era il momento che io ci fossi per me stessa e per gli altri. Le avevo parlato della volontà di accudire il prossimo e mi ha detto che esponevo una vecchia bruciatura al caldo della fornace. Mi avrebbe potuto far male ma al contempo mi dava un grado di “sensibilità al calore” che una cute sana non aveva. Mi disse di stare attenta e quando ho iniziato a lavorare al codice rosa abbiamo ripreso ogni 2 settimane o al bisogno le nostre sedute”.

“Adesso lavoro in codice rosa e aiuto il prossimo. Sarebbe stupido dire che in un qualche modo sto aiutando anche me stessa perchè in realtà questa per me è solo un’illusione. Io sono stata accolta e accogliere il prossimo, orientarlo, proteggerlo sono per me motivazioni forti. Che non rispondono alla domanda “perchè a me?” ma che svuotano un pò quel senso di inutilità delle conseguenze. Essere stata vittima mi aiuta a fare bene il mio lavoro e aiutare gli altri”.

Ringraziamo la collega per la testimonianza, sicuri che potrà ispirare persone in difficoltà.

Dott. Marco Tapinassi
Vice-Direttore. Infermiere, webwriter e coautore di libri sui concorsi pubblici. Immagina l'informazione come un fattore di crescita. Ama i biscotti, il suo cane Davos e non perde nemmeno un tè con il suo Bianconiglio.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2021 Tutti i diritti sono riservati ad AssoCareINFormazione.it.

© 2021 ACN | Assocarenews.it

Associazione di promozione culturale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Felice La Riccia, Lorisa Katra, Michela Ciavarella, Michelarcangelo Orlando, Francesca Ricci, Gioacchino Costa.

Per contatti: WhatsApp > 3805851500 – Cellulare 3489869425 Scrivici PEC

Redazione Puglia: Via Renato Guttuso, 4 – Rignano Garganico (FG) – Codice Fiscale: 91022150394

Redazione Toscana: Via Girolamo Fracastoro, 27 Firenze – Codice Fiscale: 91022150394