histats.com
giovedì, Aprile 11, 2024
HomeIn evidenzaProroga scadenze ECM: è il fallimento del sistema e degli Ordini professionali.

Proroga scadenze ECM: è il fallimento del sistema e degli Ordini professionali.

Pubblicità

Proroga scadenze ECM: è il fallimento del sistema e degli Ordini professionali. Migliaia di professionisti snobbano l’obbligo ed arriva la proroga di un anno.

Sono migliaia, decine di migliaia, i professionisti che nonostante gli avvisi hanno snobbato l’arrivo dell’obbligo di conseguimento di ECM per il triennio 2020-2022.

Per non collassare a causa di questo numero enorme di sospensioni in arrivo, il sistema è stato prorogato di un anno, con la nuova scadenza fissata per il 31 dicembre 2023.

Questa decisione non riesce però a deviare in corner l’evidente fallimento del sistema ECM e degli Ordini Professionali.

Un sistema che difficilmente produce una formazione capace di trasmettere competenze e che si occupa più di far muovere soldi più che contenuti e abilità.

Se da un lato assistiamo a un sistema sterile, dall’altro troviamo Ordini Professionali che non hanno saputo far comprendere ai propri iscritti l’importanza della formazione continua.

Troppo facile minacciare di sospendere e sminuire i professionisti non in regola, relegandoli al ruolo di ignoranti senza speranza.

Ci sono fior di professionisti, professori e persino direttori che non sono in regola con gli ECM. Sono tutti “capre” senza speranza? O qualcuno non ha tempo da perdere con un sistema che mira solo a produrre fatturato?

Eppure i segnali c’erano.

Perchè quando sono così comuni i metodi per truffare o per conseguire crediti senza neanche accedere ai contenuti, una domanda qualcuno se la doveva pur fare.

Se è pur vero che i furbetti o gli scansafatiche esistono da sempre, quando questi sono centinaia di migliaia forse allora c’è un problema di sistema, più che di singoli atteggiamenti.

Ma cosa succede se chi dovrebbe vigilare è al contempo anche docente remunerato all’interno dello stesso sistema fallace? Non si fa niente per osservare, niente per analizzare e comprendere, niente per intervenire.

E infatti niente di tutto questo è successo ed oggi siamo costretti a commentare un fallimento.

Dott. Marco Tapinassi
Dott. Marco Tapinassi
Vice-Direttore e Giornalista iscritto all'albo. Collaboro con diverse testate e quotidiani online ed ho all'attivo oltre 5000 articoli pubblicati. Studio la lingua albanese, sono un divoratore di serie tv e amo il cinema. Non perdo nemmeno un tè con il mio bianconiglio.
RELATED ARTICLES

2 Commenti

Comments are closed.

Novità

© 2023-2024 Tutti i diritti sono riservati ad AUSER APS - San Marco in Lamis - Tra sanità, servizi socio sanitari e recupero della memoria - D'intesa con AssoCareINFormazione.it.

© 2023-2024 ACN | Assocarenews.it

Quotidiano Sanitario Nazionale – In attesa di registrazione al Tribunale di Foggia.

Direttore: Angelo “Riky” Del Vecchio – Vice-Direttore: Marco Tapinassi

Incaricati di Redazione: Andrea Ruscitto, Lorisa Katra, Luigi Ciavarella, Antonio Del Vecchio, Francesca Ricci, Arturo AI.

Per contatti: WhatsApp > 3474376756Scrivici

Per contatti: Cell. > 3489869425PEC

Redazione Centrale: AUSER APS - Via Amendola n. 77 - San Marco in Lamis (FG) – Codice Fiscale: 91022150394