Concorso ambito amministrativo
Concorso pubblico: al via le domande!
Pubblicità

E’ arrivato il momento di dire basta ai Concorsi per Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie: per Covid si assuma a chiamata diretta. In Puglia sospeso la selezione per pericolo contagi da Coronavirus.

Siamo in un momento storico particolare in cui è possibile modificare le norme e farle in maniera molto rapida. Per esempio si potrebbe pensare di annullare tutte le selezioni pubbliche per Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie per far fronte all’Emergenza Coronavirus e garantire l’apertura, anche in forma preventiva, dei reparti Covid.

Già qualche settimana fa la nostra proposta di dare uno stop ai Concorsi era stata presa in seria considerazione dai professionisti sanitari, ora è la volta delle risposte della politica, che di fronte alla Pandemia non si può più permettere di pensare a Concorsi pubblici di vecchia concezione, che tutto fanno tranne ridurre gli assembramenti.

Proprio ieri il governatore della Regione Puglia, Michele Emiliano, ha deciso di rinviare il mega-Concorso per Infermieri per il pericolo di contagi. Sono iscritti alla selezione ben 17.000 professionisti. E si pensa di fare la stessa cosa a Bologna, dove il mega-Concorso è in dirittura di arrivo.

Se oggi i concorsi non sono più possibili perché non pensare a forme alternative di reclutamento del personale nel Servizio Sanitario Pubblico? I Concorsi on line sono improponibili e non garantiscono l’imparzialità e la correttezza. Per questi motivi si potrebbe tornale alla cosiddetta “chiamata diretta”, un po’ come avveniva prima del Governo Monti, quando in sanità si assumeva, anche a tempo determinato, Medici, Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie attraverso la presentazione in azienda di un semplice curriculum professionale.

Noi continueremo a batterci in questa direzione e tra un po’ inizieremo a coinvolgere politici, sindacalisti e rappresentati delle istituzioni. Solo con una pressione di massa si può raggiungere un obiettivo che prima del Covid sembrava irraggiungibile.

A chi continua a dire che i Concorsi premiamo la meritocrazia diciamo che non è così e che spesso durante le selezioni (ma anche prima) avvengono cose non raccontabili in un servizio giornalistico perché passibili di querele.

Vedremo cosa accadrà e come al solito chi vivrà vedrà!

Leggi anche:

Stop ai Concorsi Infermieri, OSS e Professioni Sanitarie: assunzioni dirette nelle ASL. Iniziativa di AssoCareNews.it e di alcuni deputati, senatori e consiglieri regionali.